Home Digitale Xerox conferma la volontà di trattare direttamente con gli azionisti di Hp

Xerox conferma la volontà di trattare direttamente con gli azionisti di Hp

Xerox ha scelto di rispondere alla missiva con cui Hp rifiutava l’offerta di acquisto.

La risposta porta la firma di John Visentin, Vice Presidente e Ceo di Xerox Holdings Corporation.

Non un testo qualunque, tuttavia: nella lettera, Xerox afferma senza mezzi termini di voler procedere nella trattativa, anche rivolgendosi direttamente agli azionisti di Hp.
Non solo: Visentin ha ricordato come il mercato sia evidentemente favorevole all’accordo. Dal giorno in cui l’offerta di Xerox è stata resa pubblica, le azioni di Hp hanno visto crescere il loro valore del 9,5%, e quelle di Xerox del 6.6%.
Il Ceo ha inoltre voluto sottolineare di aver ricevuto numerose comunicazioni positive da parte degli shareholders di Hp, incoraggiandolo a procedere nella trattativa.

Xerox ha inoltre accusato Hp di continuare a rilasciare dichiarazioni poco chiare e fuorvianti. Visentin ha quindi puntualizzato una serie di affermazioni.

Innanzi tutto, Xerox ha dichiarato di avere un piano strategico triennale presentato a febbraio 2019, e le performance attuali sono perfino superiori al piano stesso, ribadendo di essere un’azienda profittevole e con solida visione sul futuro. Visentin ha inoltre ribadito come i dubbi di Hp siano strumentali, e che una reciproca due diligence (rifiutata da Hp stessa) porterebbe alla logica conferma della validità di una unione fra le due società, producendo considerevoli sinergie ed economie di scala.

John Visentin
John Visentin, Vice Presidente e Ceo di Xerox

Xerox, continua la lettera, non ha alcuna intenzione di scusarsi per la propria tattica “aggressiva” (così la aveva definita il board di Hp).

In conclusione, il Ceo di Xerox (senza scendere nei dettagli) riferisce che la società ha intenzione di relazionarsi direttamente con gli azionisti di Hp, chiedendo e sollecitando il loro supporto nel convincere il board di Hp e a cogliere questa importante opportunità per il futuro delle due realtà.

Difficile immaginare che questo sia l’ultimo episodio di questa intricata vicenda. Siamo anzi certi che molto rimane ancora da vedere, e da scrivere: non resta che attendere.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php