Home Trade WPC 2016: Var Group entra in NTT

WPC 2016: Var Group entra in NTT

Se dovessimo estrapolare due leitmotiv dall’edizione 2016 della Worldwide Partner Conference di Microsoft, uno sarebbe sicuramente Dynamics, vero protagonista della nuova wave tutta orientata ai processi aziendali, l’altro la collaborazione tra i partner.
Se il nuovo mantra è che “one size does not fit all”, non esiste una logica della taglia unica, l’importante è perseguire le specificità, la collaborazione è l’unica strada per guidare i non semplici percorsi di trasformazione digitale delle imprese.

 

Var Group acquista la maggioranza di NTT

Ecco allora che l’accordo annunciato proprio in queste ore tra Var Group e NTT va esattamente nella direzione segnata dai due pilastri rappresentati da Dynamics e dalla collaborazione.
In sintesi estrema, l’accordo, firmato in realtà lo scorso 23 giugno, vede Var Group acquisire la maggioranza di Ntt, che, nel prossimo mese di settembre cambierà nome diventando Var Prime.
I motivi di questo accordo ci sono stati spiegati da Lorenzo Sala, Ceo di Ntt Group, e Fabio Stanga, Business Technology & Alliance Director di Var Group, entrambi presenti a Toronto.
Storicamente – ci ha raccontato Sala, che manterrà il ruolo di responsabile della futura Var Prime – noi abbiamo una forte competenza in ambito Dynamics e le nostre attività si concentrano prevalentemente nel Centro Nord Italia, soprattutto in Lombardia, Emilia Romagna, Toscana. L’accordo nasce dall’incontro di due esigenze diverse: da un lato la nostra volontà di ampliare la copertura territoriale, dall’altro quella di Var Group di far crescere al proprio interno una struttura Dynamics”.
Sul piatto della bilancia, inoltre, Var Group aggiunge anche la sua infrastruttura It, datacenter incluso, che non è poco, in un mondo che si muove verso il cloud.

Un centro di competenza su Dynamics

La strategia – spiega a sua volta Stanga – è sviluppare all’interno di Var Group un centro di competenza Dynamics con un offering integrato tra Erp e produttività, in grado di indirizzare il segmento della media impresa italiana”.
Si parla dunque di tecnologie cloud, di servizi gestiti in cloud, di outsourcing e di managed service, erogati secondo una chiara ripartizione dei compiti: a Var Group la responsabilità su tutto quanto ha a che fare con la struttura e il networking territoriale, l’organizzazione per l’offering infrastrutturale, le sinergie per le piattaforme e i servizi integrati, mentre NTT manterrà la responsabilità su Dynamics e sullo Sviluppo.
L’operazione arriva proprio mentre Microsoft annuncia Dynamics 365 e di nuovo tutto sembra muoversi secondo le stesse linee strategiche.
Racconta Sala: “Già adesso noi lavoriamo su una integrazione di Dynamics, Nav, Office 365, Power BI. Con Dynamics 365 abbiamo di fatto un unico ambiente che gestisce quasi una collection di app”.
Dal canto suo Fabio Stanga aggiunge: “Questa operazione è inserita nel quadro del progetto strategico di Var Group sulle tecnologie Microsoft e che è destinato a ulteriori sviluppi in futuro”.

Apertura a Porini

Ma non è tutto.
Dall’acquisizione della maggioranza di NTT da parte di Var Group nasce inevitabilmente anche una nuova sinergia tra Var Group e Porini, Isv che fa parte dell’asse societario di NTT (le due aziende partecipano l’una nel capitale sociale dell’altra).
È naturale – interviene a su questo punto Tommaso Pozzi di Porini – avviare una collaborazione anche con Var Group ed è a questo che stiamo già lavorando”.

Var Group sta facendo ordine

L’operazione con NTT non è l’unica che vede in questi giorni impegnata Var Group. La società ha annunciato anche che Sirio informatica e sistemi SpA, facente parte del Gruppo, ha acquisito Var Applications e tutto il portafoglio delle sue soluzioni.
Un’operazione di consolidamento, la definisce Giovanni Moriani presidente di Var Group, che punta alla creazione di un unico centro di eccellenza per lo sviluppo di soluzioni software per le imprese del Made in Italy.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php