Home Apps Windows 10 sugli smartphone: aggiornamento rimandato al 2016

Windows 10 sugli smartphone: aggiornamento rimandato al 2016

Era atteso per questo mese di dicembre, ma è slittato all’inizio del 2016 l’aggiornamento OTA (over the air) che dovrebbe portare a Windows 10 gli smartphone che attualmente utilizzano il sistema operativo Windows 8.1.
Un ritardo giustificato dalla necessità di garantire la massima stabilità al sistema, ma che qualche commentatore ha mostrato di non apprezzare, considerando troppo lunghi i tempi per arrivare a quel sistema operativo unico che Windows 10 promette di essere. Per altro, secondo indiscrezioni che circolano in rete in queste ore, l’aggiornamento potrebbe essere rilasciato a scaglioni.
Manca anche una lista dei dispositivi eleggibili per l’aggiornamento, ma anche in questo caso il quadro trapela dalle indiscrezioni.

I primi beneficiari dovrebbero essere i possessori di smartphone Lumia 1520, 930, 830, 640 e 950 Xl, oltre all’Htc One M8.
Nella seconda fase dovrebbero rientrare i Lumia 735, 730, 638, 636, 635, 540, 532, 435 e 430 mentre la terza e ultima fase dovrebbe portare all’aggiornamento i modelli 1320, 1020, 928, 926, 722, 720, 630, 625, 620, 526, 525, 520.
Ci sono, va detto, anche modelli che non potranno accedere all’aggiornamento. Tra questi i Samsung Ativ, gli altri modelli a cuore Windows di Htc, il Samsung Omnia 7, i Lumia 530, 610, 800, 820, 900.

La lista non è esaustiva e per amor di precisione sottolineiamo che l’aggiornamento si applica ai dispositivi che montano la build 8.10.14219.341 o superiore e che abbiano 1,5 Gb di memoria interna liberi.
In fase di aggiornamento, la batteria dovrà essere carica almeno al 50 per cento e deve essere disponibile una rete WiFi stabile.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php