Home Prodotti Mobile Vivo arriva in Europa e propone X51 5G, lo smartphone con il...

Vivo arriva in Europa e propone X51 5G, lo smartphone con il gimbal

Il costruttore cinese di smartphone vivo arriva in Europa. E intende farlo in grande stile con una line-up di prodotti di tutto rispetto. È ben consapevole di trovare un settore già affollato e che quindi la battaglia sarà impegnativa, ma ritiene di avere le armi giuste per combatterla. Non ha nessuna intenzione di mirare alla fascia alta del mercato, almeno non per il momento. Quello che vuole invece è farsi conoscere e creare una solida base di utenti nei segmenti medio e medio alto.

I prodotti con cui vivo inizia la sua avventura in Europa sono la serie Y di smartphone di fascia media e il top di gamma della serie X, il vivo X51 5G, che vanta una fotocamera principale con sistema cardanico (gimbal) e numerose funzioni avanzate.

X51 5G, lo smartphone con il gimbal

L’X51 5G rappresenta la concretizzazione dell’impegno di vivo (che occupa attualmente la seconda posizione nel mercato cinese degli smartphone) per un design incentrato su utente e innovazione. Per esempio  per ridurre le vibrazioni, la fotocamera principale è dotata di un sistema di camere gimbal; questo sistema di stabilizzazione dell’immagine pan-tilt permette scattare foto e video chiari mentre si è in movimento, anche di notte.

Modellato su un sistema cardanico professionale a dimensioni reali, il modulo di stabilizzazione integrato di X51 5G si muove nella direzione opposta ai movimenti di scuotimento, fornendo una maggiore stabilità alla fotocamera principale. Durante le riprese con la fotocamera principale di X51 5G, se lo smartphone si inclina, si muove o ruota, il giroscopio del Gimbal Camera System calcolerà la direzione e lo spostamento dell’oscillazione. Sfruttando forze elettromagnetiche, l’intero modulo cardanico si muoverà nella direzione opposta per compensare l’oscillazione.

Durante questo processo, il modulo regola la sua posizione con una frequenza di aggiornamento di 100 Hz per stabilizzare il fotogramma in ogni momento. L’angolo di anti-shake del sistema di camera gimbal, sostiene vivo, in scenari notturni è tre volte superiore a quello della stabilizzazione ottica (OIS) tradizionale. Non solo per la stabilizzazione durante33 le riprese video, ma anche di notte ciò è particolarmente vantaggioso, quando cioè è necessaria una lunga esposizione. Nel contempo, l’algoritmo di motion-deblur di vivo, i sensori personalizzati e il tracciamento continuo della messa a fuoco migliorano ulteriormente la nitidezza dell’immagine e del video.

vivo X51 5G
Nel grippo fotografico posteriore dell’X51 5G spicca la fotocamera con gimbal

L’X51 5G ha una camera anteriore e quattro posteriori ed è equipaggiato con un obiettivo periscopico che supporta l’Hyper Zoom 60x. È inoltre dotato di modalità Super Night Mode e Astro Mode, che accoppiati consentono di migliorare la qualità degli scatti notturni, di scene urbane e di paesaggi rurali, mentre le funzioni Super Wide-Angle e Super Macro ampliano le possibilità di impiego in svariati scenari.

Alimentato dal processore Qualcomm Snapdragon 765G, X51 5G supporta poi la connettività 5G è dotato di una frequenza di aggiornamento dello schermo a 90 Hz.

Riflettendo l’approccio che contraddistingue vivo di un’innovazione guidata dal design, X51 5G è costruito con uno schermo da 6,5 “ curvo, più sottile, più leggero e più resistente rispetto agli schermi tradizionali, sostiene il costruttore. La tecnologia HDR 10+ offre un display luminoso e dai colori vividi, e il trattamento anti riflesso sulla superficie del vetro crea un tocco morbido e delicato. Anche il Gimbal Camera System è progettato a forma di occhio, fungendo in tal modo da elemento di design unico sul retro dell’X51 5G. La batteria è da 4315 mAh con FlashCharge da 33 Watt.

La gamma Y

Per il suo debutto in Europa, vivo propone anche la serie Y di smartphone. Più in dettaglio, si tratta dei modelli Y70, Y20 e Y11.

vivo Y70 è uno prodotto di fascia media con design e caratteristiche pensati per renderlo un valido compagno della vita e del divertimento quotidiano. È alimentato da un chipset Qualcomm Snapdragon 665 con GPU Adreno 610 e supporta la ricarica rapida della batteria grazie alla tecnologia FlashCharge da 33 Watt di vivo.

Il set fotografico è dotato di una fotocamera principale da 48 megapixel, che supporta la modalità Super Night Mode e la registrazione video 4K. Al di sotto del display FHD+ AMOLED da 6,44”, Y70 presenta un sensore di impronte digitali In-Display. vivo Y70 è dotato anche di 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, oltre a supportare schede microSD con capacità fino a 1 TB per uno spazio di memoria aggiuntivo.

vivo Y70 Gravity Black
vivo Y70 Gravity Black

I modelli vivo Y20 e Y11 offrono un’esperienza d’uso intuitiva per gli utenti che cercano la praticità. Entrambi sono dotati una batteria da 5.000 mAh e uno scanner per impronte digitali a montaggio laterale posizionato all’interno del pulsante di accensione. Tutti e due gli smartphone sono inoltre dotati di un chipset Qualcomm Snapdragon 460.

La fotocamera AI Triple Macro di Y20s è supportata da un’ampia gamma di funzioni, tra cui Face Beauty e gli effetti Portrait Light. È anche possibile cambiare prospettiva senza soluzione di continuità per immortalare tutte le cose che si trovano davanti agli occhi.

Completano la dotazione una fotocamera posteriore principale da 13 MP, una apertura focale f/2.2 e la tecnologia PDAF. vivo Y11s è invece dotato di una doppia configurazione della telecamera posteriore.

vivo X51 5G è disponibile in esclusiva nei negozi e sullo store online di Euronics al prezzo consigliato di 799 euro e con possibilità di rateizzazione a tasso zero. Sempre da Euronics sono disponibili vivo Y70 – al prezzo consigliato di 269 euro – e vivo Y20s – al prezzo consigliato di 179 euro; vivo Y11s sarà invece disponibile a partire dal 10 novembre, al prezzo consigliato di 149 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php