Home Aziende Verizon Verizon Business arricchisce il Network-as-a-Service con la gestione multi-cloud

Verizon Business arricchisce il Network-as-a-Service con la gestione multi-cloud

Verizon Business annuncia il lancio della soluzione Cloud Management Network as a Service (NaaS), un nuovo servizio che consente alle aziende di controllare le componenti applicative e le infrastrutture di rete su più ambienti cloud – pubblici, privati e ibridi – attraverso una piattaforma online unificata. L’ultima novità targata Verizon Business è stata ideata per funzionare con i servizi NaaS dell’azienda semplificandone notevolmente la gestione in ambito multi-cloud, caratteristica propria del servizio offerto da Verizon.

Il multi-cloud networking – sottolinea Verizon Business – è apprezzato dalle imprese per la sua capacità di ospitare applicazioni in ambienti cloud con le proprie policy di accesso, compatibilità e sovranità dei dati. Tuttavia, può presentare alcune sfide specifiche per i CIO, come la connessione dei carichi di lavoro attraverso i diversi ambienti e lo sviluppo standardizzato di un’architettura e di pratiche di sicurezza. Il NaaS Cloud Management contribuisce a limitare tali questioni, fornendo collegamenti software più veloci e tempi di reazione, migliorando contestualmente la visibilità su performance, gestione dei processi e condizioni di rete nell’ambiente multi-cloud.

La visione unica e completa della rete cloud e delle prestazioni applicative fornisce insight relativi allo stato generale del servizio, al traffico di rete, alle connessioni globali, alla gestione della risoluzione dei ticket e molto altro ancora.

In aggiunta, il NaaS Cloud Management permette agli utenti di stabilire connettività tra ambienti pubblici, privati e ibridi, nonché tra cloud e infrastrutture di rete periferiche. Ciò agevola l’interconnessione sicura tra i provider di servizi cloud, data center e fruitori finali, mantenendo gli standard di sicurezza.

Uniformando la connettività dei carichi di lavoro e offrendo una procedura uniforme ai protocolli di sicurezza, governance e configurazione, NaaS Cloud Management unifica i complessi processi di networking multi-cloud in un workflow di rete semplice e integrato in grado di supportare qualsiasi trasformazione aziendale.

Inoltre, siccome è progettato per essere compatibile con la proposta NaaS già esistente di Verizon Business, i clienti hanno ora la possibilità di avere accesso e monitorare servizi cloud e di connettività sicuri su tutti i diversi fornitori, attraverso un unico portale di gestione.

Il Naas Cloud Management può rivoluzionare il modo in cui i team IT effettuano il deploy e gestiscono le applicazioni cloud e monitorano le connessioni tra più cloud, rendendo il processo più facile e user friendly – ha dichiarato Debika Bhattacharya, Chief Product Officer di Verizon Business –. La possibilità di distribuire rapidamente le connessioni dei carichi di lavoro tra i diversi ambienti permette alle organizzazioni di scalare i processi di progettazione e sviluppo del cloud, di ridurre i rischi e di operare con minor resistenza”.

“Oltre alla connessione di rete tra i data center, le implementazioni multi-cloud richiedono una base aziendale e sicure e il NaaS Cloud Management è stato progettato proprio per rispondere a tale esigenza – ha commentato Ralf Lauer, Managing Director Enterprise Sales dell’Europa Centrale di Verizon Business –. Le nostre capacità consentono ai team IT di gestire le applicazioni e monitorare le connessioni da più punti con facilità. Sarà uno strumento fondamentale per le grandi imprese di tutto il mondo per la loro futura crescita”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php