Un nuovo datacenter per i servizi cloud di Vmware

Si rafforza la presenza infrastrutturale in Europa. Aumentano le richieste di servizi cloud per sostenere la trasformazione.

C'è un nuovo datacenter negli asset di Vmware.
Dopo le strutture già realizzate negli Stati Uniti, in Giappone e nel Regno Unito, un ulteriore insediamento è previsto ancora in Gran Bretagna, a Chessington per la precisione, con l'obiettivo di meglio supportare l'espansione dei servizi VMware vCloud Hybrid Service, portati in Europa fin dal mese di febbraio.

L'offerta di servizi cloud per le imprese di Vmware si estende infatti al disaster recovery, alla data protection e, dal mese di maggio, anche a Pivotal CF, erogato dunque in modalità as a service.

Secondo la società, i clienti stanno gradualmente ma in misura sempre più consistente adottando VMware vCloud Hybrid Service per progetti più ampi di trasformazione, grazie alla stabilità e alla sicurezza dell'infrastruttura Vmware su cui i servizi poggiano.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here