Un anno buono per Toshiba

Grazie, soprattutto, alle Nand.

Grazie al buon andamento registrato nelle vendite di memorie e, in modo specifico, di flash Nand, Toshiba ha chiuso un esercizio decisamente positivo, dal punto di vista dei profitti.

Se nei 12 mesi, il fatturato ha messo a segno un +8,7% a 6,34 triliardi di yen, decisamente esplosiva è stata la performance dal punto di vista degli utili: +70% da 46,04 a 78,19 miliardi di yen.

Tutto questo, come accennato, grazie soprattutto al mondo delle flash memory: un mercato nel quale Toshiba opera come secondo fornitore mondiale, grazie anche ad accordi come quello in essere con Apple, alla quale fornisce le Nand per gli iPod.

Un risultato che la società conta di replicare anche per l'anno ormai iniziato, se pure non allo stesso ritmo: la domanda resta alta, ma si comincia a parlare di downpricing e questo non potrà che penalizzare la profittabilità.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here