Home 5G Trasformare il settore TLC: i vantaggi del cloud nello sviluppo del 5G

Trasformare il settore TLC: i vantaggi del cloud nello sviluppo del 5G

Adolfo Hernandez, AWS VP/GM, Telecom, AWS Strategy and Business Development, spiega quali sono i vantaggi che il cloud può garantire al settore TLC nella implementazione del 5G

Gli operatori telefonici stanno affrontando diverse sfide, dalla necessità di sviluppare reti edge più intelligenti, alla rapida crescita dei dispositivi Internet of Things (IoT), fino all’obbligo di garantire un ritorno sull’investimento sul 5G. In aggiunta a tutto ciò, e secondo uno studio da GSMA Intelligence, devono anche mitigare l’impatto finanziario causato dalla pandemia, principalmente dovuto ad una mancanza di entrate da roaming, aggiornamenti dei telefoni e pagamento delle ferie.

Inoltre, devono differenziare la propria attività per competere in modo più efficace. Per cogliere queste opportunità e aumentare le entrate, gli operatori telefonici possono generare più valore dalle risorse esistenti e sviluppare servizi 5G innovativi.

Per fare ciò, gli operatori hanno bisogno di essere innovativi e di abbandonare tecniche tradizionali, come la costruzione rete da zero, sfruttando il cloud computing per implementare il 5G.

Mentre gli operatori più giovani possono essere nati prevedendo l’uso del cloud, quelli più tradizionali devono adattare data center, hardware, infrastruttura, processi e cultura legacy a questa tecnologia.

Ciò significa che devono essere pronti ad offrire un’ampia gamma di funzionalità attraverso le loro reti legacy, linea fissa, 3G/4G/LTE e, allo stesso tempo, implementare le ultime innovazioni nel 5G e nell’edge computing privato e pubblico.

La vera sfida consiste nell’evoluzione e trasformazione dei modelli operativi in modo che prevedano l’uso del cloud, creando così un sistema più ricco e connesso di servizi ai clienti consumer e aziendali. Senza però trascurare l’importanza di godere di reti, da quelle 5G fino a quelle edge, sicure, omogenee, ricche di funzionalità ed economiche.

Tenendo presente tutto ciò, ecco i cinque vantaggi chiave che gli operatori di telecomunicazioni traggono dall’utilizzo della tecnologia cloud per implementare il 5G:

Utilizzare il cloud per fornire valore

I fornitori di servizi cloud stanno aiutando gli operatori di telecomunicazioni ad accelerare il consolidamento e la migrazione dei loro data center per alimentare l’evoluzione verso reti virtuali più intelligenti.

Utilizzando l’infrastruttura e i servizi cloud, gli operatori sono in grado di eliminare la complessità e i costi di implementazione e di gestione dell’infrastruttura di back-end che supporta le loro reti 5G. Ciò consente loro di fornire valore ai propri clienti sin dal principio.

5G basato su cloud per servizi e scalabilità migliorati

Molti operatori di telecomunicazioni stanno passando al 5G basato sul cloud, implementando reti con architettura standalone (SA) collegate a un core 5G.

Questa configurazione completamente digitalizzata accelera l’implementazione delle funzioni di rete, fornendo maggiore agilità, elasticità e scalabilità. Consente inoltre lo slicing della rete, che offre agli operatori di telecomunicazioni la possibilità di personalizzare le prestazioni della rete in base ai requisiti di servizio specifici dei propri clienti.

Se implementato su reti private, il 5G basato su cloud può anche trasformare interi settori, come produzione, intrattenimento e trasporti, che richiedono connettività estrema, elaborazione dati e bassa latenza.

Ci sono anche nuove innovazioni cloud nelle reti di linea fissa. Infatti,  il fornitore di software work edge BENU sta utilizzando queste soluzioni per virtualizzare il gateway di rete a banda larga (BNG) e Secure Access Service Edge (SASE) di Liberty Latin America

Agilità e flessibilità

Le reti integrate nel cloud possono funzionare con maggiore agilità, grazie ai servizi di elaborazione, archiviazione e supporto offerti dai fornitori di servizi cloud. Ciò significa che gli operatori di telecomunicazioni possono effettuare più facilmente il provisioning delle loro reti per i periodi di picco di utilizzo, come la Festa della Mamma o il Cyber ​​Monday, per garantire che ogni utente possa connettersi ai servizi di cui ha bisogno. Con strumenti automatizzati, le risorse di rete possono essere ridimensionate o riconfigurate su richiesta per soddisfare i requisiti dei clienti. È possibile fornire nuovi servizi in pochi minuti oppure accedere a funzionalità self-service per personalizzare i propri servizi.

Verizon ridimensiona le videoconferenze

L’attività di streaming su larga scala di Verizon si basa interamente sul cloud, il che le consente di scalare la propria infrastruttura per gestire picchi di pubblico di grandi dimensioni e fornire trasmissioni di alta qualità ai clienti. Durante la pandemia di COVID-19, la piattaforma di videoconferenza di Verizon, BlueJeans, aveva bisogno di scalare rapidamente per supportare la transizione dei suoi clienti al lavoro a distanza. Utilizzando il cloud, BlueJeans è stata in grado di connettere 5 volte il numero di utenti medi giornalieri.

Nuove esperienze e valore per i clienti

Il cloud sta trasformando il modo in cui le reti 5G sono costruite e gestite. Riducendo la complessità della gestione della propria infrastruttura di rete, gli operatori di telecomunicazioni possono concentrare i propri sforzi sull’innovazione, offrendo nuovo valore ai propri clienti e creando esperienze clienti migliori.

Secondo Aws la tecnologia cloud consente agli operatori di telecomunicazioni di ridurre i costi operativi e monetizzare il percorso verso il 5G. Offre ai clienti funzionalità di nuova generazione nel mobile edge computing e nell’IoT e fornisce l’infrastruttura essenziale per l’Industria 4.0, comprese le reti intelligenti, i veicoli autonomi e l’analisi avanzata dei dati.

Un numero crescente di operatori di telecomunicazioni sta sfruttando questa opportunità, con Gartner che prevede che i ricavi dell’infrastruttura di rete 5G in tutto il mondo raggiungeranno i 23,2 miliardi di dollari nel 2022, rispetto ai 19,1 miliardi di dollari del 2021. Questa crescita andrà a beneficio diretto degli operatori, consentendo loro, ad esempio, di implementare più reti private, vendere più piani e dispositivi mobili e approdare in nuovi mercati.

Il passaggio al 5G sarà più impegnativo per alcuni operatori rispetto ad altri, ma tutti trarranno vantaggio dall’utilizzo della tecnologia cloud per aiutarli a sfruttare le opportunità offerte dal 5G.

Grazie alle tecnologie cloud, gli operatori di telecomunicazioni sono in grado di superare le sfide derivanti dall’implementazione del 5G, sia che si tratti di una complessa orchestrazione di rete, dell’integrazione di nuove tecnologie, applicazioni e modelli operativi e dello sviluppo di competenze per gestire le nuove reti.

La tecnologia cloud può anche consentire agli operatori di telecomunicazioni di ripensare ai propri modelli di business e sviluppare modelli di monetizzazione 5G unici. Dopo un inizio lento, la corsa al 5G è iniziata e il cloud ha un ruolo importante da svolgere.

Leggi tutti i nostri articoli sul 5G

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php