Torna a Pavia un concessionario Xerox

Inaugurata la sede di Pavia Soluzioni Digitali, nuovo Premier Partner del vendor

Pavia torna a essere presidiata da una concessionaria Premier Partner Xerox.
È di venerdì 25 maggio l'inaugurazione in centro della sede scelta da Pavia Soluzioni Digitali, all'interno della quale sono già operativi Danilo Gruppioni, responsabile della concessionaria, e due venditori che ne completano la struttura commerciale. Una struttura voluta e creata da Raxer System di Milano, fra i primi cinque concessionari di Xerox in Italia, nonché Premier Partner Plus del vendor che ha come core business la gestione dei documenti.

"All'inizio di quest'anno - ci ha spiegato Giuseppe Raffaele, amministratore unico sia di Raxer System, sia della nuova costituita - Xerox si è rivolta a noi in cerca di qualcuno che fosse in grado di occuparsi di una zona che, fino alla fine dello scorso anno, è stata gestita da remoto da Doc Center di Milano (ora Canon Business Center - ndr). Così - continua Raffaele -, dopo aver appurato la presenza nel pavese di competitor quali Toshiba, Olivetti, Ricoh e Canon a conferma che di business da fare su questo territorio ce n'è, e verificata la loro tipologia d'offerta e gli spazi operativi di questo mercato, abbiamo creato Pavia Soluzioni Digitali, società indipendente che con Raxer condivide esclusivamente la struttura amministrativa".

E che, come realtà a sé stante, ha tutta l'intenzione di rivolgersi alla miriade di realtà “polverizzate” che rappresentano l'attuale tessuto aziendale di Pavia e provincia.
"Grazie alla qualifica con la quale ci presentiamo sul mercato - ha concluso Gruppioni - siamo in grado di trattare l'intera offerta Xerox: dalla piccola stampa dipartimentale a quella di produzione, passando dai copiatori, dalle periferiche e dai multifunzione richiesti dal mercato. E se il cliente al quale intendiamo rivolgerci è posizionato nella fascia media, non disdegneremo di rivolgerci alla Pubblica amministrazione, visto che la sede della Provincia di Pavia è proprio qui di fianco a noi, mentre l'Università e il Policlinico San Matteo ricoprono un ruolo di primo piano nel tessuto economico e sociale nel quale abbiamo scelto di operare con una sede che non è certo stata scelta a caso".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here