Home Cloud Tim compra Noovle e pensa a una newco per cloud ed edge

Tim compra Noovle e pensa a una newco per cloud ed edge

Tim ha concluso un accordo per l’acquisizione del 100% di Noovle, system integrator italiano specializzato nella fornitura di progetti e soluzioni cloud e partner di Google Cloud.

L’operazione consente a Tim di ampliare la propria offerta di servizi cloud in tutte le declinazioni (public, private e hybrid) e di rafforzare le competenze sui servizi per accelerare la digitalizzazione delle imprese, dalle Pmi alla grande industria, fino al mondo della Pubblica amministrazione e della sanità.

Con questa acquisizione Tim accelera nel percorso avviato al fianco di Google, che ha visto recentemente l’accordo per la creazione di due region cloud basate sui suoi datacenter, a Torino e Milano.

Come riporta una nota ufficiale, l’acquisizione di Noovle apre la strada alla creazione in futuro di una newco dedicata ai servizi cloud ed edge computing.

noovle

Noovle ha sede a Milano e da sempre opera per offrire soluzioni tecnologiche per migliorare i servizi in aree come la fornitura di infrastrutture IT virtuali, lo smart working, la customer experience e l’intelligenza artificiale.

La società fa leva sulla profonda competenza tecnica di oltre cento professionisti certificati nello sviluppo di applicazioni, web e mobile, basate su Google Cloud.

Noovle è anche integratore di tecnologie innovative per lo sviluppo di soluzioni basate sul cloud per la digitalizzazione di enti, imprese e PA.

Dalle sinergie con Noovle, spiega Carlo D’Asaro Biondo, Executive Vice President TIM – Cloud Project in una nota, si prevede “un’importante accelerazione sul fronte dell’offerta e un significativo rafforzamento della nostra posizione sul mercato”  mentre Paolo Vannuzzi, Amministratore di Noovle pone l’accento sul lavoro fatto per l’evoluzione di “filiere connesse e interoperabili”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php