IFA, Tcl presenta il BlackBerry Key2 Le

Tcl Communication ha presentato all'IFA di Berlino il nuovo smartphone BlackBerry KEY2 LE, dotato del tasto Speed Key, che consente una gestione personalizzata delle scorciatoie.

Con sistema operativo Android, KEY2 LE supporta applicazioni come Google Assistant, Google Lens e Google Pay e sarà disponibile a livello mondiale al prezzo consigliato al pubblico di 399 euro per la variante da 32 GB a 429 euro per la variante da 64 GB.

Blackberry KEY2 LE è dotato di uno schermo 2.5D Full-HD e sarà disponibile in tre colori: Slate, Champagne e Atomic. Le dimensioni sono in linea con il resto della serie BlackBerry KEY ma il KEY2 LE risulta più sottile e leggero, mentre la tastiera fisica è stata ridisegnata con tasti che sono circa il 10% più grandi rispetto a quelli del BlackBerry KEYone.

Scorciatoie rapide

Sviluppata per un taping accurato, la tastiera include Speed Key, il tasto di scelta rapida che consente di accedere istantaneamente, e con un semplice gesto, alle applicazioni, ai contatti e alle funzionalità più frequentemente utilizzate, permettendo di personalizzare fino a 52 scorciatoie.

BlackBerry KEY2 LE ha doppia fotocamera posteriore (13MP + 5MP) che include la modalità Ritratto. La fotocamera frontale da 8MP con flash LCD ha nuove modalità di cattura, come Wide Selfie e Face Beauty, per migliorare la resa dei ritratti selfie.

L’integrazione con Google Lens consente di accedere rapidamente a maggiori informazioni su monumenti, edifici, libri e tanto altro, semplicemente puntando la fotocamera verso l'oggetto in questione.

Su BlackBerry KEY2 LE, la privacy è garantita da applicazioni come Locker, che permette di scegliere quali documenti e foto non vanno condivisi sul cloud. Locker fornisce uno spazio di privacy sul dispositivo dove è possibile salvare le foto, documenti e applicazioni che si desidera mantenere private.

Firefox Focus di Mozilla è da usare quando non si desidera che la sessione di navigazione web venga monitorata.

BlackBerry KEY2 LE include anche l'applicazione DTEK, uno strumento per verificare il livello di sicurezza del dispositivo, permettendo di visualizzare in quale misura le applicazioni possono accedere ai dati e di gestire le autorizzazioni.

Consente di creare due account, uno professionale e l’altro personale, per gestire separatamente i profili social media personali e quelli professionali, su applicazioni come Facebook e Instagram, mentre sulla variante dual-SIM, è possibile creare due account di WhatsApp o di altre applicazioni che richiedono numeri univoci.

Inoltre, BlackBerry Hub riunisce tutta la messaggistica in un'unica applicazione, incluse mail e messaggi provenienti dagli account social media, incluso WhatsApp.

Lo smartphone ha 4 GB di memoria RAM in entrambe le varianti da 32 GB e 64 GB, entrambe con supporto MicroSD per un’ulteriore espansione. È alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon e da una batteria che offre fino a 22 ore di utilizzo misto. Qualcomm Quick Charge 3.0 permette di ricaricare fino al 50% in circa 36 minuti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome