<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Apple Sviluppatori Apple: nuovi servizi, abbonamenti e funzionalità

Sviluppatori Apple: nuovi servizi, abbonamenti e funzionalità

Apple ha introdotto numerose nuove funzionalità, oltre a servizi e abbonamenti, per gli sviluppatori di app e soluzioni per i sistemi operativi e le piattaforme della società di Cupertino.

Alla fine di agosto Apple aveva annunciato la disponibilità degli abbonamenti a Xcode Cloud.

Xcode Cloud è il servizio di continuous integration and delivery integrato in Xcode, l’ambiente di sviluppo di Apple: ora i titolari di un account developer possono abbonarsi per ottenere più compute hour nell’app Apple Developer.

Ai nuovi annunci svelati da Apple durante l’evento speciale di settembre, sono poi seguite numerose novità anche per gli sviluppatori.

Tra queste, gli abbonamenti a WeatherKit sono ora anch’essi disponibili.

Alla Wwdc di quest’anno Apple aveva annunciato WeatherKit, per consentire agli sviluppatori di integrare nelle proprie app le previsioni meteorologiche impiegate nell’app Meteo di Apple stessa.

È possibile usare WeatherKit nelle app per iOS 16, iPadOS 16, macOS 13, tvOS 16 e watchOS 9 con un’API Swift specifica della piattaforma, e su qualsiasi altra piattaforma con un’API REST.

L’iscrizione all’Apple Developer Program – ha spiegato la società di Cupertino – include fino a 500.000 chiamate API al mese, e ora i titolari di un account possono abbonarsi per ottenere ulteriori chiamate, nell’app Apple Developer.

Apple ha poi rilasciato le versioni beta di Xcode 14.1, iOS 16.1, iPadOS 16.1, tvOS 16.1 e watchOS 9.1, in modo che gli sviluppatori possano preparare le proprie app verificando che funzionino come previsto su queste release.

Una novità di questi ultimi rilasci è che ora gli sviluppatori possono creare attività in tempo reale (Live Activities) per le proprie app utilizzando il nuovo framework ActivityKit, ora disponibile in iOS 16.1 beta e Xcode 14.1 beta.

Le Live Activities aiutano gli utenti a tenere traccia dei contenuti delle app con aggiornamenti in tempo reale: esse vengono visualizzate sulla schermata di blocco e in Dynamic Island, il nuovo design di iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max.

Live Activities e ActivityKit verranno inclusi in iOS 16.1, che sarà disponibile entro l’anno. Apple ha anche annunciato che, una volta disponibile la Release Candidate di iOS 16.1, gli sviluppatori potranno inviare le proprie app con Live Activities all’App Store.

Leggi tutti i nostri articoli su Apple

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php