Superdatacenter: Supernap Italia posa la prima pietra a Siziano (Pv)

Supernap.comSorgerà a Siziano, in provincia di Pavia, alle porte di Milano, all’interno di un’area di 100mila mq il più grande datacenter italiano di ultima generazione per la cui realizzazione Supernap Italia si è avvalsa della competenza nella progettazione architettonica e ingegneristica di L22, che all’interno della realtà milanese Lombardini22 si occupa di progettare centri dati di nuova generazione.

Un investimento da 300 milioni di euro strutturato in 42mila mq di spazio, dove ogni particolare progettuale e di impiantistica è stato orchestrato in stretta collaborazione con la sede di Supernap di Las Vegas, dove si trova una parte dei datacenter della società statunitense all’interno dei quali sono custoditi i dati di aziende del calibro di Apple, Google, NewCorp, eBay e Microsoft.

Ideato per svolgere un ruolo chiave nello sviluppo di un’economia digitale nel Sud Europa e nel bacino del Mediterraneo, il superdatacenter di Siziano avrà le stesse performance di sicurezza, affidabilità ed efficienza energetica che caratterizzano la leadership di Supernap negli Stati Uniti, mentre alla posa della prima pietra si è arrivati grazie a L22, che si è occupata delle relazioni con le amministrazioni locali per l’ottenimento dei permessi, ha gestito il processo di gara e selezione del General Contractor e continuerà con la direzione lavori e il project management.

Basato su tecnologia multi-tenant e Tier IV, quello in fase di realizzazione sarà il datacenter più grande ed evoluto in Europa, in grado di soddisfare gli standard delle certificazioni Tier IV Facility, Tier IV Design e Tier IV Gold Operations dell’Uptime Institute.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome