Software defined storage per tutti: Suse potenzia Ceph

Suse contribuisce al progetto open source Ceph con risorse, concetti e architettura del framework per la gestione storage openATTIC, per trasformarlo nel nuovo cruscotto integrato di default per la gestione e il monitoraggio del software-defined storage.

Suse continuerà a rendere disponibili gli sviluppatori e le competenze di gestione di base per promuovere le funzionalità e lo sviluppo del cruscotto all'interno di Ceph così da semplificare il lavoro di amministrazione per tutti gli utenti.

Per Lenz Grimmer, uno dei membri originali del team openATTIC e attuale engineering team lead di SUSE per openATTIC e per il cruscotto Ceph “Il nostro focus è quello sia di contribuire che di utilizzare l'innovazione proveniente dalla community e influenzare il progetto upstream allo scopo di rispondere alle esigenze dei clienti, i nostri così come quelli di altri produttori open source. Sappiamo che il tempo, il lavoro e gli asset openATTIC miglioreranno l'efficienza e la customer experience”.

Per Sage Weil, chief architect del progetto Ceph, “Aggiungere i concetti e le funzionalità di openATTIC al progetto Ceph upstream introdurrà capacità di gestione più avanzate aiutando ad ampliarne la diffusione negli ambienti enterprise grazie a una superiore gestibilità e vicinanza all'utente”.

In arrivo nella versione Mimic di Ceph, il nuovo cruscotto potenziato renderà la piattaforma storage significativamente più semplice da amministrare e monitorare da parte degli utenti, in particolare per coloro che non hanno una familiarità approfondita con la riga di comando. SUSE sta fornendo il maggior contributo a questo progetto in termini di codice e risorse umane, avendone dedicato un intero team.

Il framework di gestione openATTIC è attualmente parte di Suse Enterprise Storage, una soluzione intelligente per la gestione del software-defined storage basata su tecnologia Ceph. Permette alle aziende di adattarsi ai cambiamenti delle esigenze legate ai dati e al business trasformando l'infrastruttura storage enterprise con risorse storage economicamente convenienti, altamente scalabili e resilienti per mezzo di normali server e dischi di tipo commerciale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome