Sap Hana unifica i servizi It di Came Group

Came_Group_logistic_storeDecisa a collegare tra loro quelle che fino a cinque anni fa erano considerate “isole indipendenti”, l’italiana Came Group ha scelto di implementare un unico sistema Erp per tutte e 50 le filiali sparse in tutto il mondo.

Nel 2010, la scelta della società, che con sede a Dosson di Casier, in provincia di Treviso, è attiva nel settore della home & building automation, è caduta su Sap Hana, utile a rispondere alla crescente gestione frammentata dovuta alle numerose acquisizioni effettuate da Came negli ultimi anni e alla quale l’infrastruttura It del Gruppo risponde con due datacenter consolidati e uno in corso di implementazione e circa 300 server virtuali in ambiente Vmware utilizzati da 1.500 utenti sparsi in tutto il mondo.

Con una precisazione in più.
L’utilizzo della piattaforma Hana in modalità sidecar è stata, infatti, scelta in anticipo rispetto alla futura migrazione Erp in S/4Hana e ha permesso, come sottolineato in una nota ufficiale da Marco De Lellis, Group Erp manager di Came Group, di aumentare la knowledge base di nuove tecnologie all’avanguardia rispondendo in modo immediato alle necessità di potenziamento delle performance dei processi aziendali, potendo poi scalare la soluzione nelle future migrazioni.

Avvezza a offrire soluzioni integrate per la regolamentazione e il monitoraggio dei flussi e degli accessi, Came Group ha, quindi, optato per la piattaforma di High-Performance Analytic Appliance con l’obiettivo di ottenere report analitici immediati per un controllo totale sulla pianificazione e sui flussi del magazzino in tempo reale.
A supportarla ci ha pensato Ngs, partner tecnologico di Came nell’ampio progetto di unificazione dei servizi It che, con l’ausilio di Avnet Technology Solutions, ha gestito come Tier 2 la trattativa, la logistica e l’installazione del sistema di in-memory computing Sap Hana basato sui server Unified Computing System di Cisco.

In questo modo, il team di Massimiliano Tesser, Cio di Came Group, che ha in cura la gestione e manutenzione delle infrastrutture e dell’Erp di tutte le sedi Came dislocate nel mondo, è ora in grado di elaborare in tempi utili la situazione multinazionale del Gruppo accelerando la creazione del bilancio e definendo gli scenari di business intelligence nonostante l’enorme volume di informazioni derivante da più sedi dislocate in Paesi con modalità e fiscalità differenti tra loro.

A sua volta, di semplice gestione e con un veloce provisioning, l’infrastruttura Cisco Unified Computing System si colloca in un’ottica cloud e di soluzioni avanzate e ha permesso a Came Group di rispondere con efficacia anche al ruolo di partner tecnologico per il controllo accessi dei visitatori e del personale presso gli spazi espositivi a Expo 2015.

A cinque anni dall’implementazione, i risultati parlano di una riduzione delle tempistiche superiore alle aspettative e di Material requirement planning ancora più dettagliati grazie a report analitici immediati e in grado di consentire un controllo totale sulla pianificazione e sui flussi del magazzino in tempo reale.
Tanto che, in Came Group, si è colta l’occasione qualche mese fa di implementare su Hana anche un progetto di bilancio consolidato di Gruppo basato su Business Planning & Consolidation e di Ole for Process Control, tuttora in corso d’opera.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here