Home Sostenibilità Samsung annuncia Galaxy for the Planet: la sostenibilità del mondo mobile

Samsung annuncia Galaxy for the Planet: la sostenibilità del mondo mobile

Samsung Electronics ha presentato Galaxy for the Planet, la piattaforma dedicata alla sostenibilità per il suo Mobile Communications Business, fondata su uno spirito di innovazione e collaborazione aperta, nonché sulle proprie possibilità di scalabilità, che intende sostenere concrete azioni di tutela del clima. Samsung ha stabilito una serie iniziale di obiettivi da raggiungere entro il 2025 per ridurre il proprio impatto ambientale e il consumo di risorse nell’intero ciclo di vita dei prodotti Galaxy, dalla produzione allo smaltimento.

Samsung vuole migliorare l’impatto ambientale entro il 2025

La società coreana crede che l’implementazione di pratiche sostenibili attraverso tutte le fasi di produzione sia cruciale per diminuire l’impatto ambientale e prospettare un futuro migliore per tutte le comunità del mondo e per la prossima generazione di innovatori. Samsung lavorerà per raggiungere i suoi obiettivi iniziali entro il 2025, con lo scopo di estendere il proprio impegno e darsi nuovi obiettivi successivi al 2025.

Includere materiali riciclati in tutti i nuovi prodotti mobile entro il 2025

Per promuovere un’economia più circolare, Samsung sta investendo in nuovi e innovativi materiali ecosostenibili per i propri prodotti. Con l’obiettivo di utilizzare materiale riciclato in tutti i nuovi dispositivi mobile entro il 2025, Samsung adopererà diversi materiali riciclati all’interno dei suoi prodotti, tenendo conto della loro resistenza, estetica e durabilità. 

Eliminare tutta la plastica dalle confezioni dei prodotti mobile entro il 2025

Samsung sta lavorando per la completa eliminazione della plastica monouso dagli imballaggi dei prodotti entro il 2025, riducendo, rimuovendo e sostituendo risorse e materiali non necessari tradizionalmente utilizzati negli imballaggi dei dispositivi e adottando soluzioni ecosostenibili.

Ridurre il consumo energetico in standby di tutti i caricabatterie per smartphone a meno di 0,005 W entro il 2025

Samsung sta dando priorità alla tecnologia di risparmio energetico, che aumenta l’efficienza e riduce il consumo di energia. Samsung ha ridotto il consumo energetico in standby su tutti i caricabatterie per smartphone a 0,02 W, tra i più efficienti dal punto di vista energetico nel settore della telefonia mobile. Partendo da questi progressi, Samsung lavorerà per raggiungere un consumo di energia in standby dei caricabatterie per smartphone pari a zero, puntando a una riduzione al di sotto di 0,005 W entro il 2025.

 Zero rifiuti in discarica entro il 2025

Samsung sta riducendo al minimo i rifiuti generati nei suoi siti produttivi dedicati ai dispositivi mobile, impegnandosi ad riallocare tutti i rifiuti destinati alla discarica entro il 2025. Samsung lavorerà, inoltre, per ridurre i rifiuti elettronici su scala globale ottimizzando il ciclo di vita dei prodotti, migliorandone i processi di progettazione e attraverso iniziative come Galaxy Upcycling, Certified Re-Newed e i programmi Trade-In.

Portare avanti lo spirito di apertura di Samsung

Samsung continuerà a ricercare nuove modalità per fronteggiare la crisi climatica ed espandere il proprio ruolo nell’accelerare i progressi per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile. L’azienda si impegna a riportare i progressi in modo trasparente e a lavorare con partner del settore durante tutto il suo percorso di sostenibilità.

I prodotti Samsung sono progettati accuratamente per ridurre al minimo l’impatto ambientale durante il loro intero ciclo di vita: questo comprende chip semiconduttori ad alta efficienza energetica, imballaggi sostenibili, tecnologia per il risparmio energetico e la possibilità di riciclare i vecchi dispositivi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php