Retina arriva sui MacBook Pro

Aggiornata la gamma con l’adozione dei più recenti processori Intel, di memorie flash più veloci e della connettività wireless 802.11ac. Ridotti lo spessore e il peso. Estesa a 9 ore l’autonomia.

Da più parti si dava per scontato un rinnovo
della gamma MacBook Pro. Ma molti si chiedevano: “Dopo il display retina, cosa si potrà inventare di nuovo Apple?” In
effetti, i portatili presentati durante l'evento di San Francisco non
introducono innovazioni stravolgenti. Piuttosto, come già successo di recente
per gli iMac, allineano i portatili con le più evolute tecnologie disponibili
oggi sul mercato, migliorandone le prestazioni e l'autonomia.

Come suo solito, Apple non si è limitata a un
mero rinnovo hardware ma ha voluto sfruttare le opportunità offerte dalle nuove
tecnologie per rivedere anche lo chassis, riducendo ulteriormente spessore (ora
è 1,8 cm) e peso (1,57 kg il 13” e 2.02 kg il 15”).

Così il nuovo MacBook Pro con display Retina da
13" sfoggia ora i processori Intel Core i5 dual-core di quartagenerazione
fino a 2,6GHz e la nuova grafica integrata Intel Iris, risultando fino al 90%
più velocerispetto al MacBook Pro con display Retina della generazione
precedente. Il modello da 13" può essere configurato con
processoriIntel Core i7 dual-core fino a 2,8GHz.

Dal canto suo, il modello da 15" include i
processori Intel Core i7 quad-core di quarta generazione fino a 2,3GHz e la
grafica Intel Iris Pro. Chi ha bisogno del top delle prestazioni sul versante
grafico può affiancare una scheda discreta GeForce GT 750M con 2GB di memoria
video. Il MacBook Pro con display Retina da 15" può
essereconfigurato con processori Intel Core i7 quad-core fino a 2,6GHz.

La nuova un'unità di archiviazione flash basata
su PCIe consente prestazioni in lettura fino al 60% piùveloci della
generazione precedente. Inoltre, quando è connesso a una base 802.11ac, il
Wi-Fi 802.11ac di nuova generazione raggiungeprestazioni wireless fino a
tre volte più veloci. Le due porte Thunderbolt 2 offrono invece un'ampiezza di
banda fino a 20 Gbps per ciascundispositivo esterno. Presente anche una porta
HDMI per la connessione a televisori HD e Full HD.

Si parlava autonomia. Il nuovo MacBook Pro con
display Retina da 13" raggiunge nove ore di funzionamento, due in più
rispetto allagenerazione precedente, e fino a nove ore di riproduzione di
film iTunes. Il modello da 15" si concede ottoore di autonomia, una
in più della generazione precedente, e fino a otto ore per la riproduzione di
film iTunes.

Già disponibili sull'Apple Online Store, presso
gli Apple Store e alcuni Rivenditori AutorizzatiApple i nuovi MacBook Pro
con display Retina hanno un prezzo che varia da1.329 euro a 2.629 euro
(Iva inclusa).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here