Da Microsoft un client desktop remoto per Apple e Android

Installando l’applicazione sul proprio smartphone o tablet, si potrà gestire da remoto un computer o un server sul quale sia stata precedentemente attivata la funzionalità Desktop remoto.

Microsoft ha provveduto a rilasciare in queste ore un client Desktop remoto per Android ed Apple iOS.
Installando l'applicazione sul proprio smartphone o tablet, si potrà
gestire da remoto un computer o un server sul quale sia stata
precedentemente attivata la funzionalità Desktop remoto.
Il
colosso di Redmond vuole quindi rilanciare la propria soluzione per
l'amministrazione remota di macchine Windows sfidando le tante soluzioni
concorrenti (si pensi ad esempio allo stesso TeamViewer) che nel corso degli ultimi anni si sono ampiamente fatte largo sia negli ambienti business che sui dispositivi mobili.

I nuovi client Desktop remoto
di Microsoft sono già scaricabili ai seguenti indirizzi, sia che si
utilizzi un dispositivo a cuore Android, sia che s'impieghi un iPhone od
in iPad:
- Microsoft Remote Desktop per Android (versioni 2.2 o successive)
- Microsoft Remote Desktop per Apple iOS (versioni 6.0 o successive)

Entrambe
le versioni dei client Desktop remoto non consentono di impostare il
numero della porta sulla quale è in ascolto il servizio. Nel caso in cui
si utilizzi una porta diversa da quella usata, in modo predefinito, dal
protocollo RDP (TCP 3389), si dovrà specificarla manualmente in calce
all'indirizzo IP (esempio: :3384).

Microsoft
ha previsto anche l'imminente rilascio di versioni appositamente
sviluppate per i sistemi Mac OS X e per Windows RT. Stranamente, per il
momento non è stato menzionato Windows Phone.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here