Realtà aumentata, PTC porta Vuforia all’arredo e design

PTC ha annunciato l'imminente distribuzione di Vuforia 7, ultima versione della piattaforma per lo sviluppo di applicazioni di realtà aumentata.

Le principali migliorie introdotte riguardano la possibilità di abbinare contenuti digitali a più tipi di oggetti e ambienti e una nuova capacità di offrire esperienze di realtà aumentata avanzata su un’ampia gamma di dispositivi portatili.

Con il supporto ai principali cellulari, tablet, visori e occhiali, Vuforia ha reso possibili più di 475 milioni di installazioni di app per realtà aumentata da Apple Store e Google Play.

Vuforia Engine, il cuore della piattaforma, usa telecamere e sensori come un occhio digitale all’interno di una app.

L’occhio vede gli oggetti e le superfici in cui può essere collocato il contenuto digitale e permette agli sviluppatori di creare le esperienze di realtà aumentata usando gli strumenti di sviluppo esistenti.

Vuforia 7 include Model Targets, una nuova funzione che abilita esperienze di realtà aumentata con oggetti non riconoscibili usando la tecnologia di visione computerizzata esistente.

Model Targets riconosce gli oggetti dalla forma. Il contenuto può essere abbinato a oggetti come automobili, elettrodomestici e macchinari industriali. Model Targets darà il via a una nuova categoria di contenuti di realtà aumentata, in grado di sostituire i tradizionali manuali utente e le istruzioni tecniche di servizio.

Ground Plane per arredare

In risposta alla domanda da parte degli sviluppatori, Vuforia 7 propone una nuova funzionalità per inserire i contenuti su superfici orizzontali.

Vuforia Ground Plane consente di collocare i contenuti su pavimenti, o superfici piane, in ambienti chiusi o all’aperto e rappresenterà la soluzione ideale per gli sviluppatori per realizzare app di visualizzazione, dall'acquisto di arredamento per interni alla revisione di design e progetti.

La soluzione di PTC include anche Vuforia Fusion, funzionalità progettata per fornire la migliore esperienza di realtà amentata possibile su un’ampia gamma di dispositivi. Vuforia Fusion risolve il problema della frammentazione delle tecnologie di Realtà Aumentata, incluse videocamere, sensori, chipset e framework software come ARKit e ARCore.

La funzionalità rileva le capacità del dispositivo e le integra con le feature di Vuforia, consentendo agli sviluppatori di affidarsi a un’unica API. Vuforia Fusion porterà le funzionalità avanzate di Vuforia sia ai dispositivi ARCore e ARKit, sia a oltre 100 modelli di dispositivi Android e iOS.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here