Photoshop per iPad

La novità principale dell’ultimo aggiornamento di Photoshp per iPad è senz’altro l’introduzione delle Curve tra le opzioni di regolazione dell’immagine.

Le curve consentono di apportare modifiche specifiche al colore e alla tonalità dell’immagine, cioè contrasto, esposizione, saturazione, luci, ombre e bilanciamento del colore, in modo non distruttivo.

Photoshop per iPad

Questa prima versione della funzionalità in Photoshop per iPad, ha spiegato Adobe, include regolazioni delle curve tonali per tutti i canali, selezioni multi-nodo e alcune nuove funzioni per consentire all'app di riconoscere quando si desidera toccare e trascinare un nodo con il dito o la matita o selezionarlo.

Adobe si è anche detta consapevole che molti degli utenti della versione desktop di Photoshop fanno affidamento sugli input numerici per eseguire regolazioni precise: questa opzione dell’input numerico, insieme agli strumenti contagocce, sarà introdotta in una futura release di Photoshop per iPad, assicura la società di San Jose.

Photoshop per iPad

Le Curve non sono l’unica novità di Photoshop per iPad: in risposta al feedback degli utenti, che a volte sentono di dover premere troppo forte per eseguire i tratti, ora è possibile regolare la sensibilità alla pressione della Apple Pencil per operazioni più precise di disegno, clonazione e altri effetti che si basano sull’utilizzo di strumenti a pennello.

Per quanto riguarda Adobe XD, il software di progettazione delle user experience della Creative Cloud, prosegue il percorso di ampliamento e potenziamento delle funzionalità per lo smart working e il lavoro remoto in team, avviato già da qualche tempo dalla società.

In un periodo in cui professionisti e team si adattano al lavoro remoto, la capacità di collaborare in tempo reale è essenziale, ma bisogna tenere in considerazione anche che si opera in ambienti diversi, in alcuni casi con connessioni di rete più lente o inaffidabili.

Adobe XD

Per risolvere questo problema Adobe, per la release di maggio di XD, ha annunciato il supporto offline per Coediting.

Con questa nuova aggiunta è ora possibile condividere i progetti con il proprio team online o offline, cosa che consente di lavorare insieme in XD indipendentemente da dove ci si trova e dalle condizioni della rete.

Se si lavora in un documento condiviso e si perde la connessione, ha spiegato Adobe, l’utente sarà in grado di continuare il design mentre è offline. Tutte le modifiche apportate offline verranno inviate in push automaticamente a tutti i membri del team, una volta ristabilita la connessione. Se ci sono modifiche che entrano in conflitto, c’è la possibilità di annullare le modifiche o salvare una copia del documento, per incorporarle in un secondo momento. Il supporto offline consente anche di lavorare su documenti condivisi quando non è disponibile alcuna connessione.

Un’altra novità di Adobe XD riguarda il fatto che ora chiunque visualizzi i progetti tramite un link condiviso sarà in grado di ingrandire e rimpicciolire i design per avere un'idea migliore di come sarà l'esperienza finale. I revisori vedranno i controlli che consentono di commutare su diverse percentuali di zoom e alle impostazioni di default e fit. I controlli di zoom sono disponibili quando si visualizzano collegamenti condivisi nei browser web sia desktop che mobili.

Infine, il nuovo plug-in Anima for Adobe XD consente di mettere in produzione più velocemente siti web e landing page. Anima per XD dà accesso a strumenti di prototipazione aggiuntivi per la progettazione di siti web e landing page, e offre la possibilità di convertire automaticamente i progetti XD in codice HTML e CSS funzionante.

Adobe Fresco è un’app per il disegno e la pittura progettata per i dispositivi touch iPad e Windows 10. L’ultimo aggiornamento introduce numerose novità.

Adobe Fresco

Il contagocce multi-colore di Fresco consente il campionamento simultaneo di più colori. Arrivano poi in Fresco i Capture Shape di Adobe Draw, oltre alle forme di base, cerchio, quadrato e poligono. La funzione Vector Trim semplifica il taglio o la rimozione completa di tratti vettoriali che si incrociano, si collegano o si intersecano. C’è ora anche un nuovo set di pennelli in Fresco, uno strumento righello e altri miglioramenti.

Adobe Zapier

Infine, Adobe ha annunciato la nuova integrazione con Zapier, lo strumento di automazione online che collega app utilizzate quotidianamente, quali Gmail, Slack, Teams, Dropbox, OneDrive, e ora anche Adobe Creative Cloud. L'integrazione di Adobe con Zapier consente di connettere rapidamente le librerie Creative Cloud a oltre 2.000 app della rete Zapier.

Adobe ha rilasciato anche una serie di importanti aggiornamenti per le applicazioni di produzione video professionale della Creative Cloud.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome