Home Mercato Pat Gelsinger lascia VMware e si appresta a diventare Ceo di Intel

Pat Gelsinger lascia VMware e si appresta a diventare Ceo di Intel

Intel ha annunciato che il suo consiglio di amministrazione ha nominato Pat Gelsinger attuale Ceo di VMware, e sarà il nuovo amministratore delegato a partire dal 15 febbraio 2021.
Gelsinger si unirà anche al consiglio di amministrazione di Intel al momento dell’assunzione della carica. Succederà a Bob Swan, che rimarrà Ceo del chip maker fino al 15 febbraio.

Intel ha quindi reclutato Gelsinger da VMware, definendolo un CEO altamente rispettato e veterano del settore. Gelsinger, che è stato CEO di Vmware negli ultimi dieci anni, assumerà il timone di Intel il 15 febbraio.

Senza dubbio, Intel ha riconosciuto che la storia e la profonda esperienza esecutiva di Gelsinger potranno giovare alla società, intenta ad affrontare un periodo fra i più complessi a livello globale e anche nel settore dei microprocessori.

Gelsinger è stato CEO di VMware dal 2012, dove ha trasformato in modo significativo l’azienda in un leader globale riconosciuto nell’infrastruttura cloud, nella mobilità aziendale e nella sicurezza informatica, quasi triplicando i ricavi annuali dell’azienda. Prima di entrare a far parte di VMware, Gelsinger è stato presidente e chief operating officer di EMC Information Infrastructure Products presso EMC, supervisionando l’ingegneria e le operazioni per lo storage delle informazioni, l’elaborazione dei dati, il backup e il ripristino, la sicurezza RSA e le soluzioni aziendali.
Per Gelsinger si tratta di un ritorno alle origini, dato che prima di entrare in EMC, ha trascorso 30 anni in Intel, diventando il primo chief technology officer dell’azienda e guidando la creazione di tecnologie chiave del settore come USB e Wi-Fi. È stato l’architetto del processore 80486 originale, ha guidato 14 diversi programmi per microprocessore e ha svolto ruoli chiave nelle famiglie Core e Xeon

Omar Ishrak, presidente indipendente del consiglio di amministrazione di Intel , ha affermato che Pat Gelsinger è un leader tecnologico comprovato con una comprovata esperienza di innovazione, sviluppo di talenti e una profonda conoscenza di Intel. Continuerà un approccio di leadership culturale basato sui valori con un’attenzione particolare all’esecuzione operativa.

Patrick Moorhead, fondatore e principale analista di Moor Insights & Strategy, ha affermato che Bob Swan non ha colpe specifiche, semmai ha avuto l’incombenza di affrontare un periodo complesso nella storia di Intel; ora il timone passa all’attuale Ceo di Vmware Pat Gelsinger.
Secondo Moorhead, Gelsinger dovrà affrontare problemi simili e di lungo corso, per cui l’analista non prevede alcun cambiamento strategico importante con il nuovo Ceo. In conclusione, Moorhead prevede che Gelsinger si concentrerà soprattutto sulla cultura ingegneristica e sullo sviluppo organico dell’azienda

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php