Parte dal canale la nuova SonicWALL

Inizia da oggi la nuova vita di SonicWALL.
La società, con i suoi 26 anni di vita uno dei più longevi player del mondo della sicurezza, era stata  acquisita da Dell nel 2012, ma non era entrata negli accordi che hanno accompagnato nell’ultimo anno l’operazione che ha visto Dell acquisire EMC.

Così, lo scorso mese di giugno, era arrivata la notizia che SonicWALL sarebbe stata acquisita da Francisco Partners ed Elliott Management, operazione che è stata ratificata nei giorni scorsi ed entra ora nella sua fase operativa.
La nuova SonicWALL inizia oggi ufficialmente le sue attività, forte di una struttura già definita, come ci ha spiegato Florian Malecki, international product marketing director, della società.“Tutte le persone che hanno finora lavorato nella business unit SonicWALL in Dell sono entrate a far parte della nuova società, sotto la guida di un nuovo Ceo”.

Headshot of SonicWall CEO Bill ConnerAlla guida di SonicWALL è stato infatti chiamato Bill Conner, cui sono state assegnate le cariche di Presidente e Ceo. Conner è stato in precedenza Ceo di Silent Circle e di Entrust, Presidente di Data Networks e Presidente Enterprise Networks in Nortel Networks.
“Una figura di grandissima esperienza”, commenta Malecki.

SonicWALL riparte dal canale

L’asset principale sul quale SonicWALL conta di puntare per il suo rilancio, oltre ai prodotti sono i partner, che da sempre accompagnano l’azienda verso il mercato.
“Tornando indipendenti abbiamo bisogno di definire un nuovo programma di canale. Con Dell era stato sviluppato un programma che evitava ogni possibile conflitto sulla rete – spiega ancora Malecki – e il fatto che quest’anno il numero dei nostri partner sia cresciuto del 20 per cento è sicuramente indice della bontà del programma in essere”.
Il nuovo programma si chiama Secure First, prenderà il via dal prossimo mese di febbraio, esattamente come il nuovo programma di canale della nuova Dell-EMC, “dunque abbiamo davanti a noi un po’ di mesi per mettere a punto tutta la transizione”.

SonicWALL è una società focalizzata sul mondo della sicurezza, che propone un ampio portafoglio di soluzioni tra le quali il servizio Capture Advanced Threat Protection per l’identificazione delle minacce e il sandboxing con un approccio multi-engine al blocco di attacchi sconosciuti e zero-day e remediation automatizzata.

È un programma su tre livelli (Gold, Silver e Approved), nel quale sono confermate sia la Deal Registration, sia gli extra rewanrd per quei partner che puntano su una vendita a valore, erogando anche servizi, installazione, assistenza.

Dell resta rivenditore strategico per SonicWALL, che non vede pericoli di conflitto sulla rete commerciale, dal momento che i ruoli sono ben chiari e definiti.
Anzi, l’essere indipendente rappresenta per SonicWALL anche una opportunità di stringere nuove partnership con altri attori sul mercato.

I mercati indirizzati, la roadmap dei prodotti

Quanto ai mercati indirizzati, il mondo delle piccolo e medie imprese è sicuramente uno dei primi target per i partner di canale, cui si aggiungono poi l’education, il retail, l’healthcare, il public sector.
“In altre parole tutte quelle realtà che hanno modelli distribuiti e che hanno un numero importante di utenti che richiedono elevate prestazioni”.

Nel frattempo, da qui al prossimo mese di febbraio, vale a dire con l’inizio del nuovo anno fiscale, viene definita anche la roadmap dei prodotti e  le nuove funzionalità importanti per rispondere alle nuove minacce che arrivano sul fronte malware e ransomware.
“Non si tratta solo di migliorare la sicurezza, ma di comprendere anche come i comportamenti dei singoli la mettano in pericolo”, spiega ancora Malecki.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome