Home Cloud DCIaaS, un mercato che esploderà nei prossimi cinque anni

DCIaaS, un mercato che esploderà nei prossimi cinque anni

Il mercato Dedicated Cloud Infrastructure-as-a-Service, o DCIaaS, vedrà i ricavi crescere di più di 100 volte nei prossimi cinque anni, secondo International Data Corporation (IDC).

La trasformazione digitale è una delle tendenze che modellano il mondo delle imprese e che guida gli investimenti che le organizzazioni stanno facendo per modernizzare le loro infrastrutture e processi It, ha messo in evidenza IDC.

La migrazione all’It basato sui servizi è uno degli elementi significativi delle iniziative di digital transformation, in quanto consente alle organizzazioni di utilizzare l’It in modo più efficiente per raggiungere gli obiettivi aziendali, perseguire nuove opportunità e migliorare l’esperienza del cliente.

Fino a poco tempo fa, l’It service-based era in gran parte associato ai servizi cloud pubblici, prosegue l’analisi della società di market intelligence. Tuttavia, negli ultimi 18 mesi una serie di system vendor e di cloud service provider hanno introdotto una nuova classe di offerte che sono progettate per portare l’esperienza del cloud on-premise nelle sedi aziendali.

Le soluzioni Dedicated (Local) Cloud Infrastructure-as-a-Service (DCIaaS) forniscono risorse di calcolo e/o di storage dedicate a un singolo cliente che vengono implementate in locale presso una struttura del cliente e consumate come servizio.

Questo modello, ha sottolineato IDC, è essenzialmente una versione dedicata di un’offerta cloud pubblicamente disponibile, modificata per essere eseguita on premise o in un ambiente di colocation appositamente certificato, anche al di fuori di un datacenter tradizionale (edge).

Il fornitore di servizi cloud mantiene la piena proprietà di tutto l’hardware e il software dell’infrastruttura sottostante ed è completamente responsabile della delivery, della manutenzione, dell’aggiornamento e dello smaltimento finale del bene al termine dell’abbonamento.

Nel suo recente report intitolato Dedicated Cloud Infrastructure as a Service, 2019-2025: Market Trends and Outlook, IDC ha stimato che le entrate annuali ricorrenti (Annual Recurring Revenue, ARR) a livello mondiale dalle offerte di DCIaaS per il computing e lo storage aumenteranno da 138 milioni di dollari nel 2020 a 14 miliardi di dollari nel 2025 con un tasso annuo di crescita composto (CAGR) del 151,8%.

Secondo IDC le soluzioni DCIaaS saranno consumate sia dai clienti enterprise che dagli hosted service provider, che utilizzano le infrastrutture per fornire servizi cloud ai loro clienti.

Come esempi rappresentativi, IDC cita: Amazon Web Services (AWS) Outposts, Alibaba Apsara Stack, Oracle Dedicated Cloud @ Customer, Microsoft Azure Private Edge Zones, Equinix Metal, Lumen Edge Private Cloud, VMware Cloud on Dell EMC, HPE GreenLake for AzureStack, HPE GreenLake for Anthos, Rackspace Private Cloud OpenStack, VMware e Microsoft Stack.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php