Parte bene il 2002 di Opengate

In aumento tutti gli indicatori anche se la crescita del fatturato non è misurata sulle stesse dimensioni aziendali dei trimestri precedenti

Primo trimestre in crescita per Opengate che vede le vendite raggiungere 300,3 milioni di euro e crescere del 30% anche grazie a quella che viene definita "variazione intercorsa sul perimetro di consolidamento" che in pratica significa che l'azienda si è ingrandita e la crescita non è misurata sulle dimensioni precedenti.
La crescita coinvolge anche il valore aggiunto che, in linea con l'incidenza sul valore della produzione realizzata nel medesimo periodo dello scorso esercizio, aumenta passando dal 5,6% del 31 agosto 2001 al 6,8% attuale.
Il primo trimestre si chiude con un Ebitda che passa dal 2,9% (al 31/08/2001) al 3,6% (+24%) raggiungendo 11,1 milioni di euro sebbene in leggera flessione rispetto al dato del novembre 2000.
Il reddito operativo (Ebit) ammonta € 6,3 milioni mostrando un sensibile aumento e passando dal 1,3% (al 31/08/2001) all'attuale 2 %.
Infine l'indebitamento finanziario che registra una riduzione del 6,15% passando dai 252 milioni di euro di fine esercizio agli attuali 238 milioni, con una diminuzione di 14 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome