Palm riparte da Foleo

Un mobile companion rinnova l’offerta della società.

Il rilancio di Palm, da tempo sotto accusa per non aver aggiunto novità al
proprio portafoglio prodotti, parte da Foleo, un computer portatile, un mobile
companion nella definizione più precisa, con schermo da 10 pollici, tastiera
completa, tecnologie wireless integrate e sistema operativo Linux.

Si tratta di un dispositivo che Palm indirizza in modo
specifico ai mobile worker che devono gestire un numero troppo elevato di email
per non trovare limitative le dimensioni di un Blackberry oggi o di un iPhone
domani.


Target chiaro e concorrenza ben
identificata, dunque, per un prodotto che al momento del lancio dovrebbe costare
meno di 600 dollari, esclusi eventuali sconti promozionali.


Un prodotto che utilizza memorie flash e che non viene
concepito come unit standalone, ma come add on a uno smartphone, con il quale si
sincronizza via connessioni wireless. Proprio questa sua caratteristica lascia
un po' perplessi gli analisti, che se da un lato apprezzano l'idea di uno
strumento diverso dal pc ma più comodo di un palmare, dall'altro dall'altro
fanno fatica a concepire un dispositivo così strettamente legato a un telefono.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here