Oracle blockchain cloud, servizio disponibile per tutti

Oracle Blockchain Cloud Service, implementato sinora in versione sperimentale da alcune aziende, è diventato disponibile per tutti.

Blockchain, si sa, può trasformare radicalmente il modo in cui si fa business, rendendo le interazioni più sicure, trasparenti, efficienti dal punto di vista dei processi e dei costi.

Il servizio di Oracle, allora, vuole permettere alle aziende di costruire reti blockchain, per rendere più sicure ed efficienti le transazioni o tracciare il percorso dei beni nell’intera supply chain, su scala globale.

Arab Jordan Investment Bank, Cargo Smart, l’italiana Certified Origins, Intelipost, MTO, Neurosoft, Nigeria Customs, Sofbang Solar Site Design e TradeFin sono alcune delle organizzazioni che hanno già adottato la piattaforma blockchain di Oracle

Oracle Blockchain Cloud Service offre una piattaforma di sviluppo per costruire le proprie reti e per integrare le applicazioni SaaS di Oracle o applicazioni di terze parti, altre reti blockchain, o servizi PaaS di Oracle.

Inoltre permette agli utenti di fornire reti blockchain, di unirsi ad altre organizzazioni, di implementare e gestire smart contract per aggiornare e interrogare il ledger.

La piattaforma blockchain di Oracle fa leva sulla esperienza dell’azienda nell’offrire soluzioni e sul suo ecosistema di partner, per consentire di condividere e condurre in modo affidabile transazioni sicure con fornitori, banche ed altri partner commerciali tramite la blockchain.

Come funziona il servizio cloud di Oracle

La piattaforma blockchain di Oracle si basa su Hyperledger Fabric di The Linux Foundation ed è pre-assemblata con tutti i servizi infrastrutturali sottostanti in cloud: i container per il lifecycle management, un servizio di event management, il servizio di identity management, un proxy gateway tipo REST e vari strumenti operativi e di monitoraggio integrati in un’unica console, così da rendere più spediti il set-up e i processi di sviluppo applicazioni.

Oracle Blockchain Cloud è una piattaforma cloud gestita da Oracle, supportata da uno SLA di disponibilità del 99,95%, che integra configurazione ad alta disponibilità, agenti automatici di recovery e funzionalità per il backup continuo del ledger che possono abilitare processi di disaster recovery multi data center, trasversali sui vari domini di disponibilità.

Il servizio sfrutta anche le funzionalità di Oracle Cloud Platform per consentire una integrazione plug and play con applicazioni cloud e on-premise preesistenti, con i sistemi di management delle API e con strumenti e ambienti di sviluppo applicativo.

In più, Oracle sta sviluppando nuove applicazioni SaaS che permettano di usare la tecnologia per i casi d’uso più comuni come tracciabilità di beni e servizi, identificazione della provenienza, garanzia e utilizzo su beni e servizi, catena del freddo.

La possibilità di implementare tutto in modalità plug and play con applicazioni Oracle e di terze parti ha come effetto una maggiore rapidità di integrazione con svariati sistemi, il che accelera di molto il time to market e moltiplica i vantaggi di usare la piattaforma blockchain in diversi casi d’uso applicativi.

La tecnologia blockchain può avere impatto sui più diversi settori ed è applicabile in mercati quali trasporti, supply chain e logistica, energia, retail e ecommerce, servizi finanziari, settore pubblico.

Diverse organizzazioni e consorzi nei settori shipping, manufacturing, food, ed energia, stanno già utilizzando Oracle Blockchain Cloud per semplificare le transazioni, tracciare beni lungo la supply chain e ridurre i costi.

Blockchain per l'olio Evo maremmano

Come ha spiegato Andrea Biagianti, CIO di Certified Origins (azienda con sede nel grossetano e negli Stati Uniti) “come produttori di olio Extra Vergine d’Oliva proveniente da raccolti di piccole aziende agricole italiane, volevamo tracciare l’olio EVO a marchio Bellucci che vendiamo sul mercato americano attraverso tutta la supply chain, dall’albero allo scaffale del negozio. La disponibilità del servizio blockchain di Oracle semplifica l’implementazione e la collaborazione tra tutte le realtà che fanno parte della catena e rappresenta un reale vantaggio competitivo per noi. Aggiunge un ulteriore livello di trasparenza e informazione che è apprezzato dai consumatori alla ricerca di prodotti di qualità e ci aiuta a valorizzare l’eccellenza dei piccoli produttori con cui lavoriamo”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome