Open Text: va fatto partire il business in mobilità

Per Fabrizio Bonotti il valore azienda si tutela con il content management.

A Fabrizio Bonotti, Regional Manager South Mediterranean Region di OpenText abbiamo chiesto di indirizzare tre messaggi concisi, in forma di tweet, ai Cio italiani aventi come argomento le iniziative da adottare per il 2011, alle voci investimenti, progetti, reti sociali.

Prima questione: quali investimenti tecnologici conviene che facciano i Cio?

Per Bonotti i contenuti aziendali sono gli asset più importanti di un'azienda, pertanto una suite Ecm può orchestrare tutti i dipartimenti aziendali garantendo un flusso comunicativo fluido e quindi maggiore produttività attraverso la gestione del ciclo di vita delle informazioni.

Riguardo i progetti da far partire, uno su tutti è il business in mobilità. La gestione dei contenuti in mobilità è un investimento ormai necessario e urgente, fornire agli utenti l'accesso a contenuti e processi decisivi per il business direttamente dai loro smartphone, Blackberry, iPhone e iPad.

Riguardo i social network, in OpenText vanno inquadrati come una grande opportunità per rendere il business più efficace, creando forti legami con il mercato, con i clienti, con i partner e con i dipendenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome