Nvidia Cumulus

Nvidia ha annunciato l’acquisizione di Cumulus Networks, società specializzata nello sviluppo di software di networking per data center basato su Linux, tra cui l’open network OS Cumulus Linux.

I data center cloud, evidenzia Nvidia nel presentare l’acquisizione, si stanno evolvendo in un'architettura che è accelerata, disaggregata e definita dal software, per soddisfare la crescita esponenziale dell’intelligenza artificiale e dell’high performance computing. Per costruire questi moderni data center, ne è sicura Nvidia, l’Hpc e l’hardware e il software di rete devono andare di pari passo.

Su questo versante, Nvidia ha già messo a segno un’operazione molto importante con l’acquisizione di Mellanox, tra le aziende leader nella tecnologia di interconnessione di rete ad alte prestazioni per server, storage e infrastrutture iper-convergenti.

Nvidia Cumulus

Ora, con questa nuova acquisizione di Cumulus, Nvidia intende rafforzare le capacità dell’azienda nell’ambito del software di rete, con la consapevolezza che la combinazione delle tecnologie delle due società può irrobustire la sua posizione di mercato nella nuova era dei data center accelerati e definiti dal software.

Acquisendo Cumulus, Nvidia apre la strada all’innovazione e all’ottimizzazione dell’intero stack tecnologico di networking, da chip e sistemi al software, fino agli analytics, con strumenti come Cumulus NetQ, per fornire prestazioni elevate e valore ai clienti. Questa open networking platform è estendibile e offre ai data center aziendali e su scala cloud il pieno controllo delle operation.

Cumulus, con sede a Mountain View in California, supporta oltre 100 piattaforme hardware con Cumulus Linux, il suo sistema operativo per switch di rete. Gli switch Nvidia Mellanox Spectrum sono peraltro già equipaggiati con Cumulus Linux e SONiC (Software for Open Networking in the Cloud), il network operating system rilasciato in open source da Microsoft, gestito da Open Compute Project e utilizzato anche per il cloud di Microsoft Azure.

Nvidia Cumulus

Tra Mellanox e Cumulus esiste una partnership già da tempo: le due società avevano anche partecipato alla creazione di Dent, progetto open source basato su Linux per il retail e organizzazioni con location remote, all’edge del network.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome