Home Digitale Nuova release per VMware NSX Advanced Load Balancer

Nuova release per VMware NSX Advanced Load Balancer

VMware ha annunciato nuovi miglioramenti della piattaforma per Load Balancer NSX Advanced.
La soluzione di bilanciamento del carico standalone di VMware ha sostituito oltre 7.000 load balancer basati su hardware e sta aiutando clienti attenti al cloud e alla sicurezza, incluse 6 delle 10 top aziende americane in ambito finance, a migliorare l’agilità, la resilienza e i requisiti di sicurezza.

Con l’ultima release, NSX Advanced Load Balancer potrà fornire miglioramenti per consentire alle applicazioni di scalare elasticamente su qualsiasi infrastruttura nei data center e nei cloud con operations semplificate, controllo centralizzato, analisi in tempo reale e automazione end-to-end.

Secondo uno studio IDC Business Value Study del 2018, il valore medio annuo raggiunto con la piattaforma NSX Advanced Load Balancing è di 4,11 milioni di dollari per organizzazione. Ciò include una riduzione dei costi per l’acquisto di una soluzione ADC del 53%, una diminuzione del 47% dei costi operativi e un tempo di rimborso stimato di cinque mesi. I clienti potrebbero anche scalare la capacità con un incremento della velocità di quasi il 100%, secondo lo studio, il che è fondamentale per i requisiti di time to market e di business continuity.

NSX Advanced Load Balancer è una piattaforma di livello enterprise per il bilanciamento del carico e la sicurezza delle applicazioni costruita su principi nativi del cloud e fornita interamente sotto forma di software. La piattaforma fornisce il bilanciamento del carico locale e globale, il firewall delle applicazioni web (WAF), l’analisi delle applicazioni e i servizi di ingresso Kubernetes in qualsiasi data center o cloud. NSX Advanced Load Balancer è “agnostico” rispetto all’ambiente sottostante e fornisce bilanciamento del carico e sicurezza in ambienti VMware e non.
VMware introdurrà innovazioni per NSX Advanced Load Balancer 20.1, tra cui miglioramenti della rete cloud-scale per semplificare gli aggiornamenti del load balancing globale, integrazione completa con Google Cloud Platform e integrazione di VMware NSX-T.
Inoltre, una nuova architettura per i Kubernetes Ingress Services ottimizzati per le implementazioni container multicluster e multisito.
E infine, servizi automatizzati PULSE per la gestione proattiva dei casi clienti e dei servizi di sicurezza, compresi i feed delle minacce WAF

Come pilastro fondamentale della soluzione Virtual Cloud Network di VMware, NSX Advanced Load Balancer aiuta a portare l’esperienza del cloud pubblico di distribuzione automatizzata con un solo clic, connettività e visibilità pervasiva e sicurezza intrinseca all’intera rete. Ciò semplifica il networking e la sicurezza, fa risparmiare ai clienti tempo e denaro, accelerando la trasformazione digitale. La soluzione Virtual Cloud Network di VMware è uno stack di rete virtuale Layer 2-7 che offre funzionalità basate su software per lo switching, il routing, il firewall, il bilanciamento del carico e SD-WAN per ambienti aziendali e Telco/5G

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php