NoSql Database 2.0, l’alternativa transazionale di Oracle

Rilasciata la nuova versione, con performance aumentate, flessibilità nello sviluppo applicativo e integrazione con Oracle Database e Hadoop.

Oracle ha annunciato il rilascio di Oracle NoSql Database 2.0, sistema a bassa latenza adatto a workload in tempo reale di big data.

Componente chiave della Big Data Platform di Oracle, è un database enterprise dotato di modelli transazionali flessibili: consente di gestire i dati transazionali ad alta velocità generati da applicazioni Web, social media, sensori, contatori intelligenti e servizi di comunicazione.

È stato costruito utilizzando come motore storage sottostante Oracle Berkeley Db.

NoSql Database 2.0 fornisce supporto per la memorizzazione e il recupero di grandi oggetti come documenti e immagini, unitamente a caratteristiche di flessibilità dinamica e rebalancing automatico per l'assegnazione delle risorse di storage e calcolo in risposta ai cambiamenti dei requisiti per l'elaborazione dei dati di produzione.

La stretta integrazione con Oracle Database da un lato e con gli ambienti Hadoop dall'altro, fa sì che possa inserirsi in modo trasparente all’interno dello stack It aziendale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome