Nortel: ritorno all’utile dopo 3 anni

La società supera le aspettative degli analisti e registra un ritorno all’utile malgrado la contrazione del mercato

28 aprile 2003 Dopo 13 trimestri consecutivi in
perdita, Nortel ha chiuso il primo quarter
dell'esercizio 2003 con utili superiori alle aspettative degli
analisti
.
In calo il fatturato, passato dai 2,91
miliardi di dollari del primo trimestre 2002 agli attuali 2,40
miliardi
, ma comunque superiore a quanto previsto dagli analisti, che
si erano attestati su un più modesto 2,3 miliardi.
Gli utili hanno
invece toccato quota 54 milioni di dollari
, in netto recupero rispetto
agli 841 milioni di perdite dello stesso periodo dell'anno precedente. Anche in
questo caso, si tratta di un risultato superore a quanto previsto dagli
analisti, che si erano fermati a una perdita di 3 cent ad azione.
La società
non si sbilancia in alcuna previsione sui risultati dei prossimi trimestri, nè
dell'intero esercizio, sostenendo che il comparto delle telecomunicazioni è
ancora troppo instabile per poter azzardare alcuna
ipotesi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome