<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Digitale Niantic e Qualcomm collaborano su realtà aumentata e visori AR

Niantic e Qualcomm collaborano su realtà aumentata e visori AR

Niantic, software house californiana specializzata nello sviluppo di tecnologie AR, si ispira a un futuro in cui la realtà aumentata renda il mondo reale un posto in cui entrare in contatto con persone e luoghi che ci circondano in modo significativo. Attualmente, l’azienda fa tutto questo tramite i propri giochi e, sempre di più, attraverso il proprio lavoro volto a realizzare una piattaforma AR aperta che funzioni su più dispositivi: telefoni oggi e visori AR in futuro.

Ora Niantic ha annunciato il prossimo passo nella realizzazione di questa visione: a partire dal 2023, il sistema di posizionamento visivo Lightship di Niantic sarà compatibile con la piattaforma per sviluppatori Snapdragon Spaces XR di Qualcomm.

Ciò significa – ha sottolineato l’azienda – che gli sviluppatori che utilizzano la piattaforma per sviluppatori Snapdragon Spaces XR possono aggiungere facilmente funzionalità di Lightship VPS (Visual Positioning System), in modo che le esperienze e le creazioni digitali possano interagire ed essere collocate nel mondo fisico in modo magico ma al contempo verosimile.

L’obiettivo comune, spiega Niantic, consiste nel velocizzare lo sviluppo di visori AR per uso esterno da parte di produttori di hardware di tutto il settore.

Grazie ai visori AR progettati per l’uso esterno sarà possibile vivere al meglio la vera esperienza AR, secondo l’azienda. Niantic, inoltre, prevede di rendere disponibile Lightship VPS per offrire esperienze AR basate sulla posizione sul maggior numero possibile di dispositivi hardware.

Il VPS fa sì che creazioni e oggetti digitali esistano e rimangano nei luoghi del mondo reale, come se fossero oggetti fisici. In questo modo, se una persona colloca un oggetto digitale, un’altra persona può trovarlo esattamente nello stesso luogo in cui è stato collocato. Ciò significa che le esperienze AR digitali equivalgono alle interazioni sociali che le persone hanno nel mondo fisico.

Un elemento fondamentale di Lightship VPS, aggiunge Niantic, è la mappa del mondo 3D AR dinamica. Questa mappa viene costantemente aggiornata e consente ai dispositivi AR di stabilire la loro posizione nel mondo reale con estrema precisione, in modo da permettere la creazione di esperienze AR coinvolgenti ambientate nei luoghi del mondo reale.

Questa mappa consente a sviluppatori, marchi di consumo, creator, aziende e a chiunque altro desideri creare esperienze AR di dare vita alle loro idee, come ad esempio aggiungere un tocco di fantasia a un edificio, dare agli utenti indicazioni iperlocali per il trasporto e per raggiungere un luogo a piedi o nascondere un indizio durante una caccia al tesoro digitale sotto una panchina del parco.

Questa mappa – sottolinea l’azienda – prevede una precisione senza precedenti, in modo che i telefoni o i visori possano riconoscere la loro posizione e l’orientamento in modo estremamente accurato in qualsiasi parte del mondo, come un GPS, ma senza satelliti e con un livello di precisione molto più elevato. Grazie a questa mappa, Lightship VPS consente di localizzare un telefono o un visore con estrema precisione.

Niantic e Qualcomm stanno anche lavorando a un progetto di riferimento per occhiali AR e hanno presentato una dimostrazione che illustra la propria visione del gioco all’aperto che non obbliga il giocatore a chinare il capo verso il dispositivo mobile.

Un video dimostrativo è presente su YouTube.

Il progetto di riferimento per l’hardware illustra il potenziale dei visori AR per uso esterno in grado di orientarsi tramite la mappa di Niantic e sovrapporre le informazioni e i mondi virtuali al mondo fisico. Il progetto di riferimento – ha annunciato l’azienda – continuerà a evolversi attraverso la partnership e, in definitiva, consentirà ai produttori dei visori di realizzare un prodotto commerciale per gli utenti in modo più rapido ed efficiente.

Queste novità arrivano mentre Niantic si proietta verso la compatibilità con Lightship VPS for Web, la tecnologia WebAR innovativa che collega il mondo reale con quello digitale, in modo da trasformare, direttamente dal browser, i luoghi di tutti i giorni in destinazioni dove poter vivere esperienze indimenticabili.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php