Microsoft Crm 3.0, ci siamo quasi

Dettagli pressoché definitivi per la nuova applicazione di gestione della clientela che punterà anche alle Pmi (oltre che a Siebel e a Salesforce). Sarà proposta pure in hosting.

Microsoft ha cominciato a parlare seriamente di Crm 3.0, la nuova versione della propria applicazione di business destinata al Customer relationship management, tanto che se ne conosce il periodo di disponibilità di massima: quarto trimestre dell'anno in corso. L'applicazione sarà disponibile per gli utenti che già ne possiedono una licenza, mentre i nuovi clienti dovranno aspettare il primo trimestre del 2006.


Microsoft Crm 3.0, di cui si è parlato all'edizione europea del TechEd, in corso di svolgimento ad Amsterdam, è stato realizzato con un’interfaccia familiare agli utenti di Office o Outlook, i modo da dare una visibilità immediata dell’andamento aziendale con report e analisi pronti e fruibili.


Si possono eseguire ulteriori analisi online e offline sui dati di Microsoft Crm direttamente in formato Excel.


La serie di funzionalità di Crm puro comprende un nuovo modulo di marketing automation per la gestione delle liste, delle campagne di marketing, sia strutturate e pianificate che mini-campagne a supporto delle attività commerciali. Presente anche un modulo di pianificazione dei servizi, per gestire in modo automatico richieste di pianificazione complesse. Entrambi i due nuovi moduli sono configurabili.


La nuova versione estende le opzioni di configurazione, personalizzazione e integrazione ai Web service. Una procedura guidata da wizard esegue la diagnostica dell’ambiente sistemistico verificando oltre 100 impostazioni di sistema e di rete l’installazione.


Con Microsoft Crm 3.0 la casa di Redmond introdurrà una nuova gestione delle licenze basata sul pagamento a canone, per i clienti che scelgono di fruire di una soluzione hosted (alla Siebel o alla Salesforce, per intenderci), tenendo presente che si può passare dall’installazione in modalità on-site a quella hosted, o viceversa, secondo le necessità aziendali del momento, senza cambiamenti di codice.


Microsoft prevede anche introdurne una versione Small Business Edition per le piccole aziende che utilizzano Windows Small Business Server 2003 Premium Edition, versione che darà una modalità di installazione semplificata e la possibilità di migrare da Office Outlook 2003 con Business Contact Manager.


L'attuale Crm di Microsoft, Crm 1.2 è disponibile in 53 paesi e in 16 lingue. La nuova versione includerà invece 23 lingue: arabo, cinese (semplificato e tradizionale), ceco, danese, olandese, inglese, finlandese, francese, tedesco, greco, ebraico, ungherese, italiano, giapponese, norvegese, polacco, portoghese (brasiliano e iberico), russo, spagnolo , svedese e turco.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here