Home Digitale Microsoft punta decisa sul digitale: chiusura definitiva per gli store fisici

Microsoft punta decisa sul digitale: chiusura definitiva per gli store fisici

Microsoft ha annunciato oggi un cambiamento strategico nelle sue operazioni di vendita al dettaglio, inclusa la chiusura delle sedi fisiche dei Microsoft Store.

I membri del team di vendita al dettaglio dell’azienda continueranno a servire i clienti delle strutture aziendali di Microsoft e forniranno in remoto vendite, formazione e supporto.
Microsoft continuerà a investire nei suoi negozi digitali su Microsoft.com e nei negozi su Xbox e Windows, raggiungendo oltre 1,2 miliardi di persone ogni mese in 190 mercati. La società reimmaginerà anche gli spazi che servono tutti i clienti, inclusi i centri di esperienza Microsoft nelle sedi dei campus di Londra, New York, Sydney e Redmond.
La chiusura delle sedi fisiche di Microsoft Store comporterà un addebito al lordo delle imposte di circa 450 milioni di dollari, ovvero 0,05 dollari per azione, da registrare nel trimestre corrente che si concluderà il 30 giugno 2020.

David Porter, vicepresidente aziendale di Microsoft ha affermato: «Le nostre vendite sono cresciute online man mano che il nostro portafoglio di prodotti si è evoluto in offerte in gran parte digitali e il nostro talentuoso team ha dimostrato successo al servizio dei clienti al di là di qualsiasi luogo fisico. Siamo grati ai nostri clienti del Microsoft Store e non vediamo l’ora di continuare a servirli online e con il nostro team di vendita al dettaglio nelle sedi aziendali di Microsoft. Abbiamo deliberatamente creato team con background e competenze unici che potevano servire i clienti da qualsiasi luogo. L’evoluzione della nostra forza lavoro ha assicurato che potessimo continuare a servire i clienti di tutte le dimensioni quando ne avevano maggiormente bisogno, lavorando in remoto negli ultimi mesi. Parlando in oltre 120 lingue, la loro diversità riflette le molte comunità che serviamo. Il nostro impegno a far crescere e sviluppare le carriere di questo pool di talenti è più forte che mai. »

Da quando le sedi del Microsoft Store sono state chiuse a fine marzo a causa della pandemia di COVID-19, il team di vendita al dettaglio ha aiutato le piccole imprese e i clienti dell’istruzione a trasformarsi digitalmente; ha praticamente addestrato centinaia di migliaia di clienti aziendali e dell’istruzione sul software di apprendimento e lavoro remoto; e ha aiutato i clienti con chiamate di supporto. Il team ha supportato le comunità ospitando oltre 14.000 workshop online e campi estivi e oltre 3.000 lauree virtuali.

I membri del team di vendita al dettaglio serviranno i consumatori, le piccole imprese, l’istruzione e i clienti aziendali, mentre costruiranno una pipeline di talenti con competenze trasferibili.

Con una crescita significativa attraverso i suoi negozi digitali, incluso Microsoft.com, e negozi su Xbox e Windows, la società continuerà a investire in innovazione digitale attraverso software e hardware. I nuovi servizi includono il supporto per chat video 1: 1, video tutorial online e workshop virtuali con altre soluzioni digitali a venire.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php