L’orologio intelligente di Microsoft guarda all’autunno

Anche Microsoft potrebbe infatti aver scelto il mese di ottobre per lanciare sul mercato il suo smartwatch.

Si prospetta un autunno caldo, soprattutto sul versante smartwatch. Dopo
le recenti indiscrezioni sull'uscita dello smartwatch Apple (si chiamerà iWatch?) nel corso del prossimo mese di ottobre, giungono oggi nuove voci di corridoio.
Anche Microsoft potrebbe infatti aver scelto il mese di ottobre per lanciare sul mercato il suo smartwatch, un po´ più tardi, quindi, rispetto a quanto ipotizzato nelle scorse settimane.

L'"orologio intelligente" di Microsoft dovrebbe utilizzare ben 11 sensori:
oltre ai sistemi per il monitoraggio del battito cardiaco ed il
rilevamento della "prossimità" degli altri dispositivi mobili
dell'utente, non è dato sapere quali possano essere le altre
funzionalità integrate.

Stando a fonti molto vicine al colosso di
Redmond, lo smartwatch di Microsoft potrebbe essere diverso rispetto al
Galaxy Gear di Samsung ed al G Watch di LG. Il dispositivo indossabile
sarebbe infatti più simile, almeno in termini di design, al Nike+ Fuelband,
un'indizio suggerito anche dalle immagini allegate al brevetto
registrato dalla società di Satya Nadella. Lo stesso display, anziché
essere posizionato in rilievo, verrebbe posizionato all'interno della
fascia che funge da cinturino.

Trovano ulteriore conferma le ipotesi di uno smartwatch Microsoft progettato per essere il più possibile interoperabile:
i tecnici dell'azienda sarebbero al lavoro sullo sviluppo di API
"aperte", utili per far dialogare il dispositivo con i device di terze
parti (smartphone e tablet in primis).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome