L’industria del software si incontra a Profes 2015

Calendar_NumeriÈ atteso dal 2 al 4 dicembre, presso la Libera Università di Bolzano, la 16esima edizione di Profes 2015, una serie di convegni internazionali in lingua inglese coordinati da un comitato scientifico finnico-tedesco su pratiche, tecnologie e metodi innovativi di miglioramento dei processi produttivi del software messa a punto per stimolare la collaborazione tra accademia e industria in questo specifico ambito.

Rivolta a ricercatori, sviluppatori e manager del settore informatico, l’edizione 2015 del Product-Focused Software Process Improvement avrà come ospiti di punta il finlandese Janne Järvinen, direttore di F-Secure, e il tedesco Dieter Rombach, direttore dell’istituto di ricerca in ingegneria del software del Fraunhofer Institut, Kaiserslautern.

Nella tre giorni di lavoro presso il campus di Bolzano si discuterà, inoltre, di nuove sfide e pratiche innovative di ottimizzazione e miglioramento dei processi produttivi del software attraverso workshop e tutorial, che caratterizzeranno il primo giorno di evento, lasciando spazio nei due giorni successivi alle sessioni tecnico-scientifiche previste dall’agenda.

Nello specifico, all’interno dei tre workshop saranno trattati i processi di sviluppo per sistemi embedded, i fattori umani nello sviluppo software, e i software start-up.
I tutorial del primo giorno offriranno ai partecipanti aggiornamenti sulle tecnologie per misurare il consumo energetico delle applicazioni software e metodi per comprendere l’esperienza dell’utente nell’uso di applicazioni software.
A loro volta, le sessioni tecniche del convegno riguarderanno gli strumenti per migliorare il processo di sviluppo software, la gestione dei requisiti e dei rilasci, la valutazione dei processi software e l’affidabilità e test di prodotti software.

Tra le iniziative degne di nota, la possibilità rivolta alle prime 10 aziende alto atesine che si iscriveranno a Profes 2015 di versare per i propri dipendenti una tassa di registrazione a loro discrezione.
Obiettivo: avvicinare il mondo dell’industria informatica locale organizzando eventi accessibili a tutte le aziende software alto atesine con un minimo sforzo organizzativo da parte loro.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here