Le promesse del Crm verticale

Le soluzioni ad hoc sembrano oggi interessare maggiormente l’utenza e tutti i principali fornitori del settore si stanno attrezzando.

Invece di implementare una generica applicazione di customer relationship management (Crm) adattandola in seguito alle specifiche esigenze della propria clientela, molte aziende oggi scelgono di acquistare soluzioni fortemente verticalizzate, già dotate delle funzionalità specifiche per un determinato campo di attività industriale.

Fornitori come Siebel, PeopleSoft e Oracle sono partiti alla caccia di nuove opportunità in questo ambito, adottando però diverse strategie. Anche una azienda come Epiphany potrebbe aggiungere una serie di soluzioni mirate per segmenti accanto alla tradizionale offerta di piattaforme Crm generaliste. Siebel vanta già una gamma consolidata di applicazioni mirate, con oltre una ventina di pacchetti Crm che coprono le specifiche esigenze di industrie come l'abbigliamento, la sanità, i beni di consumo e le assicurazioni. La propria strategia è partita già cinque o sei anni fa, a complemento dell'offerta orizzontale e sulla spinta di esplicite richieste da parte dei clienti del settore dei beni di consumo. Da qui è partita l'idea di Siebel di collaborare direttamente con i clienti per pilotare la graduale verticalizzazione dei prodotti e oggi il 75% del fatturato è legato proprio ai pacchetti personalizzati, giunti ormai alla quarta versione. Siebel ha agito personalizzando le sue soluzioni o acquisendo direttamente i partner specializzati, come nel caso di Nomadic, una azienda di software per case farmaceutiche rilevata nel 1997.

Anche vendor come PeopleSoft e Epiphany guardano in verticale per cogliere nuove opportunità. La prima prevede il rilascio dei primi pacchetti, per le industrie delle telecomunicazioni e dei servizi finanziari. Epiphany, come del resto Oracle e Sap, non dispongono ancora di questo tipo di soluzioni ma ribadiscono tutte il loro impegno per l'immediato futuro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here