Le imprese nei piani di Apple

Per l’azienda guidata da Steve Jobs è una svolta, che la porta ad entrare in mercati diversi da quelli per lei tradizionali. Ma la concorrenza è forte

24 settembre 2002 Il recente Apple Expo ha
rafforzato l'immagine di una società che già da qualche tempo sembra
intenzionata a riportare il mondo del business aziendale al centro dei propri
sviluppi strategici. La presentazione degli Xserve, dell'ultimo
Mac Os X 10.2 (con cuore Unix), ma anche di soluzioni
professionali proposte da vari partner, appaiono il segno del rinnovato
interesse soprattutto verso l'universo delle medie aziende. Il possibile futuro
arrivo di un server 3U, con possibilità di ospitare fino a 14
dischi Raid e il già annunciato sviluppo su piattaforma Mac dei database
di Oracle e Sybase
fanno credere che anche le grandi imprese possano
costituire un target commerciale. Dall'arrivo di Steve Jobs alla guida, questa è
la prima volta che Apple dispone di mezzi tali da consentirle di guardare al di
là dei tradizionali mercati di riferimento. Lì, però, la concorrenza è assai più
limitata…

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here