Apple arricchisce il proprio sistema operativo

Nelle ultime versioni del Mac Os X 10.2 sono state inseriti strumenti per le gestione di preferenze, directory e autenticazione.

Apple ha arricchito il proprio sistema operativo. Le nuove versioni di Mac Os X 10.2 (dal nome in codice Jaguar) e di Mac Os X 10.2 Server, offrono ulteriori funzioni. Così, il modulo NetBoot permette al Mac di far partire più di un'immagine dell'Os sul server, per arrivare fino a 25 per ogni sistema. Workgroup Manager permette, invece, all'amministratore di assegnare preferenze e diritti secondo l'utente, il gruppo di lavoro o la macchina.

Questo modulo utilizza qualsiasi elenco tipo Ldap V3 o quello rilasciato con Mac Os X Server, Open Directory Server. Quest'ultimo integra Password Server, per la gestione delle password, basato su Sasl (Simple Authentication and Security Layer). L'architettura Open Directory è anche compatibile con il sistema d'autenticazione Kerberos V5. I dischi in formato Nfs, possono essere montati su Mac Os X Server e partizionati con altri Mac. Infine, Mac Os X Server comprende un server Http Apache ottimizzato e compatibile con i protocolli Soap e Xml-Rpc.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here