La ripresa attesa dopo le vacanze

Attraverso il televoto i partecipanti al convegno hanno espresso il loro parere su temi di attualità dell’Ict.

Channels 2002 di Sirmi è servito anche per sondare gli umori di vendor e distributori riguardo le possibilità di ripresa e altre questioni relative al mondo Ict. Il sondaggio è stato effettuato attraverso il televoto, una possibilità garantita
da un sistema di votazione in real time messo a punto dalla software house Servizio Titoli appartenente al gruppo Byte. I circa trecento partecipanti all'incontro hanno espresso il loro parere premendo il pulsante di un dispositivo che corrispondeva alla risposta scelta. Il risultato, che voleva essere solo un gioco per sondare le opinioni della platea, veniva visualizzato su di uno schermo nel giro di pochi secondi, esprimendo le percentuali delle preferenze.
Queste le domande e le risposte dei partecipanti al meeting.

Nel 2002 la crescita sarà….

del 5-10% 59,15%
Inferiore al 5% 29,58%
Superiore al 10% 7,32%
Inferiore di poco a quella di quest'anno 3,66%

La ripresa arriverà
Nel luglio 2002 23,66%
Settembre-ottobre 2002 37,40%
Dopo le vacanza ma non si sa quando 18,32%
Non prima del 2003 20,61%

Il mercato dei pc
Riprenderà dopo l'arresto del 2001 16,28%
Resterà com'è oggi (più o meno il 3%) 47,67%
Calerà oltre il 5% 13,95%
Sarà un disastro, soprattutto per i margini 22,09%

Il modello Asp
Prenderà piede in futuro 27,72%
Servirà come servizio di base 21,78%
Nuova forma di outsourcing concorrente

per gli operatori tradizionali 30,69%
Una balla inventata dai fornitori
di server e Tlc per vendere 19,80

Convergenza tra It e Tlc
Un'invenzione dei consulenti 7,79%
Non ci sarà più distinzione tra It e Tlc 16,88%
Una strategia di marketing 33,77%
Nuova frontiera delle applicazioni It 41,56%

I concorrenti del 2002
Saranno gli stessi che nel 2001 33,65%
Saranno nuovi, ma del mio stesso settore 24,04%
Operatori diversi dal mio settore

che si stanno muovendo verso l'It 34,62%
Non ho concorrenti 7,69%

Cosa succederà nel prossimo futuro?
I vendor andranno verso la vendita

e la fornitura diretta dei servizi 26,13%
I distributori venderanno

direttamente ai grandi clienti 15,32%
I concorrenti abbasseranno

i prezzi per mantenere il fatturato 11,71%
I clienti faranno una maggiore
selezione riguardo fornitori e prodotti 46,85%

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here