I server secondo Gartner: calo del 12% delle vendite

Il mercato Emea soffre del contenimento degli investimenti, della guerra dei prezzi e della tendenza verso il basso del product mix.

24 febbraio 2003. Un anno difficile per il mercato dei server nella regione Emea (Europe Middle East e Africa). Secondo i dati di Gartner Dataquest, il 2002 è stato l'anno peggiore degli ultimi quattro. Le unità vendute sono state 1,37 milioni, circa 15mila in meno rispetto al 2001, in riduzione dell'1%, anche se l'ultimo trimestre ha registrato un +1,3% rispetto allo stesso periodo del 2001. Le vendite, invece, sono calate del 12%, registrando un totale di 15 miliardi di dollari.

Secondo i responsabili della ricerca, “Nel 2002 le opportunità di new business sono state poche, è stato un periodo in cui le aziende si sono focalizzate sull'ottimizzazione delle strutture esistenti e sul ritorno dell'investimento. I vendor hanno cercato di soddisfare i bisogni dei clienti che chiedevano di proteggere l'installato. La fine dell'anno ha registrato un trend positivo con due trimestri consecutivi di crescita, ci sono segni secondo cui la domanda si è stabilizzata. In ogni caso non ci sono buone notizie relative al valore delle vendite a causa della riduzione dei prezzi e delle fluttuazioni del mix di prodotti”.

L'Europa occidentale si è comportata peggio rispetto alle regioni orientali, il Medioriente e l'Africa. In questi Paesi, infatti, si è registrata una crescita delle unità vendute con picchi in Polonia e in Israele.

In particolare, parlando di vendor, Fujitsu-Siemens e Dell hanno registrato le performance migliori con, rispettivamente, un 24% e un 18% nell'ultimo trimestre. Fujitsu Siemens ha lavorato bene in Germania, in Francia, in Italia e in Spagna. Dell, invece, ha raccolto i primi frutti della nuova struttura dedicata al business enterprise. Buoni risultati per la casa americana in Francia e Germania, ma in generale nell'Europa settentrionale e orientale. Hp si conferma capolista con il 40,2% del mercato, seguita, con il 15,4%, da Ibm e, con il 13,5% da Dell. Rispetto al 2001, sia Hp che Ibm hanno registrato un calo, rispettivamente del 6,1% e del 7,5%, a favore di Dell, Fujitsu-Siemens e Sun. In particolare, Hp, nell'ultimo trimestre ha decisamente sofferto, registrando un -7,2%.

Le previsioni per il 2003, sempre secondo Gartner Dataquest, parlano di consolidamento ma anche di crescita del mercato, ci si aspetta un +7% nelle vendite, guidato dalla assunzione di nuove architetture. Le motivazioni che bloccano la crescita dei fatturati, invece, sono da ricercare nella cautela verso gli investimenti, nell'incremento dei cicli di prodotto, nella guerra dei prezzi e nella tendenza verso il basso del product mix. Infine, l'interesse verso la piattaforma Unix dovrebbe far registrare un incremento di questo segmento ma che non compenserà il calo nel settore midrange.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here