I costruttori di pc anticipano la vendita di macchine con Windows Xp

Nel tentativo di risollevare almeno in parte il mercato, già da qualche giorno alcuni grossi nomi hanno iniziato la vendita di personal computer dotati del nuovo sistema operativo

Con l'avvicinarsi della data prevista per il rilascio definitivo, l'attesa
per Windows Xp si fa sempre più grande. Ma si fa ancora più grande la speranza
che il sistema operativo possa risollevare le sorti del mercato pc, quest'anno
in vera crisi. Per questo motivo alcuni vendor hanno deciso di mettere in
vendita personal computer dotati di Windows Xp alcuni giorni in anticipo sulla
data prevista, che per gli Oem è il 24 settembre.


Così alcune aziende blasonate, tra cui anche Dell, Gateway e Hewlett-Packard,
hanno già dato il via alla commercializzazione di macchine equipaggiate con
Windows Xp. Ma mentre per le prime due di queste aziende si tratta solo di
vendite telefoniche o attraverso Internet, Hp sostiene di avere già dato
disposizione affinché anche i negozi accettino gli ordini per i nuovi pc (per il
momento ciò avviene solo negli Stati Uniti). In realtà, nessuna delle aziende
vuole anticipare i tempi: così già da alcuni giorni si accettano gli ordini
mentre le consegne verranno effettuate dal giorno 24 in poi.


Sul proprio notebook Inspiron 2500 e sul desktop Dimension 4300 Dell offre Xp
come opzione dal 14 settembre mentre Hp accetta ordini nei negozi dal 17
settembre. Compaq inizierà la propria compagna dal prossimo 24 settembre mentre
Ibm, ligia ai dettami Microsoft, metterà in commercio i propri pc con Xp dal 25
ottobre.


Il lancio di Windows Xp viene già indicato come la più grande operazione
consumer che Microsoft abbia intrapreso negli ultimi sei anni E questo spiega in
parte la fretta dei costruttori di pc di essere tra i primi a proporre il
sistema operativo sulle proprie macchine. Ma quello che tutti credono è che in
effetti il desiderio di recuperare in qualche modo le vendite sul mercato dei
pc: da più parti il 2001 è già dipinta come uno degli anno più difficili da
diverso tempo a questa parte.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here