I Cio europei dell’anno sono di Sap, Mapfre e AkzoNobel

Neelie Kroes ha invitato loro e i colleghi a creare una grande coalizione per il lavoro Ict.

Insead e Cionet hanno assegnato a Bruxelles il premio Cio europeo dell'anno 2012 alla presenza della vicepresidente della Commissione Europea Neelie Kroes, responsabile per l'Agenda digitale.

Si tratta di José Manuel Inchausti, Cio di Mapfre, Pieter Schoehuijs, Cio di AkzoNobel e Oliver Bussmann, Cio di Sap.

I manager in lizza sono stati inizialmente selezionati sulla base del modo di intrecciare la propria strategia It con le esigenze del business e i tre vincitori del premio sono stati individuati come i migliori in fatto di leadership.

Intervenendo alla premiazione Kroes ha invitato tutti i Cio a unirsi alla Commissione nel percorso digitale, creando una "grande coalizione per il lavoro Ict", un'iniziativa che ha definito senza mezzi termini "win-win", di guadagno per tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome