Home Digitale I Bitcoin richiedono troppa energia, Tesla stoppa i pagamenti

I Bitcoin richiedono troppa energia, Tesla stoppa i pagamenti

Il Ceo di Tesla Elon Musk ha annunciato un improvviso, e imprevisto, cambio di rotta nella strategia sui Bitcoin.
Infatti, con un tweet Musk ha espresso la propria preoccupazione per il fortissimo impatto energetico causato dal mining e dalle transazioni in Bitcoin.

In particolare, il CEO di Tesla si è soffermato sull’enorme consumo di carbone, definito il peggior nemico dell’ambiente.
In conseguenza di queste riflessioni, Elon Musk ha annunciato lo stop ai pagamenti delle auto elettriche attraverso la criptovaluta.  ha retrocedendo sulla posizione dell’azienda sui bitcoin e ha sospeso gli acquisti dei suoi veicoli elettrici con la criptovaluta.

Bitcoin e Tesla, scelta tecnologica o affare economico?

Il cambio di posizione arriva poche settimane dopo che il CFO di Tesla CFO Zach Kirkhorn ha dichiarato che la società crede nella longevità del bitcoin, nonostante la sua volatilità. Il tweet di Musk ha fatto scendere il prezzo del bitcoin di oltre il 4% (e in calo).

Tesla ha di recente investito oltre 1,5 miliardi di dollari in bitcoin questo trimestre e poi ha tagliato la sua posizione del 10%, come confermato da Kirkhorn durante la conferenza sugli utili trimestrali della società ad aprile.
Secondo il CFO, la vendita ha avuto un “impatto positivo” di 101 milioni di dollari sulla redditività dell’azienda nel primo trimestre.

Inoltre, Kirkhorn ha affermato che Tesla si è rivolta al bitcoin come luogo in cui conservare denaro e accedervi immediatamente, il tutto fornendo un migliore ritorno sull’investimento rispetto ai più tradizionali beni rifugio e altre forme di investimento.
Ovviamente, i rendimenti più elevati forniti dalla valuta digitale volatile comportano un rischio maggiore.

Non è ancora chiaro quale sarà il nuovo corso di Tesla sulle criptovalute, dato che lo stesso Musk nel tweet ha affermato che «Stiamo anche esaminando altre criptovalute che utilizzano <1% dell’energia / transazione di Bitcoin

Il CEO di Tesla non ha specificato di quale criptovaluta si tratti; potrebbe essere Chia?
Non rimane che attendere e vedere quale altra direzione indicherà il vulcanico technoking di Tesla.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php