Home Cloud Hpe Aruba vara Esp, una piattaforma cloud per la gestione dell'edge

Hpe Aruba vara Esp, una piattaforma cloud per la gestione dell’edge

Hpe Aruba ha presentato Aruba ESP (Edge Services Platform), una piattaforma cloud-native basata su intelligenza artificiale che prevede e risolve i problemi sull’edge di rete prima che possano verificarsi.

È costruita su AIOps, sul modello per la sicurezza di rete Zero Trust e su una architettura unificata per ambienti campus, data center, sedi distaccate e di telelavoro che, insieme, danno vita a una piattaforma all-in-one automatizzata per analizzare senza soluzione di continuità i dati in transito attraverso i diversi domini.

Aruba ESP tiene traccia dei parametri SLA, individua le anomalie e si auto-ottimizza identificando e mettendo in sicurezza i dispositivi sconosciuti che si connettono alla rete. Aruba ESP è progettata per offrire un’esperienza cloud negli ambienti edge e può essere usufruita dai partner HPE Aruba sia come servizio in cloud sia come servizio gestito on-premise o ancora tramite rete attraverso HPE GreenLake.

Personalizzata sulla base di differenti requisiti economici, può essere acquistata dai clienti anche attraverso le opzioni di finanziamento flessibile messe a disposizione da HPE Financial Services.

Il mercato tecnologico sta compiendo una transizione importante a cui è possibile assistere solo una volta ogni dieci anni. Gli ultimi vent’anni sono stati contraddistinti dalla diffusione della mobility seguita dal passaggio alle applicazioni basate sul cloud.

Ora entriamo nell’era della data analytics spinta da IoT, intelligenza artificiale e automazione con il supporto di capacità di calcolo e di un networking moderno per creare una nuova generazione di applicazioni e workload totalmente distribuita a livello dell’edge.

Il risultato è che le aziende generano sull’edge enormi quantità di dati non strutturati che, se analizzati e sfruttati adeguatamente, possono essere impiegati per aumentare l’efficienza, migliorare le esperienze e favorire nuovi risultati di business.

La chiave per trasformare in tempo reale questi insight in azioni concrete è analizzare ed elaborare i dati stessi a partire dal loro punto di origine – l’edge – dove persone, dispositivi e cose si connettono al mondo digitale. Questa capacità di generare azioni concrete sulla base di dati si rivela determinante in particolare per il periodo storico senza precedenti che stiamo vivendo, durante il quale aziende, dipendenti e reti corporate devono adattarsi a nuovi contesti in continua evoluzione legati sia al business sia all’ambiente di lavoro.

aruba esp

L’utilizzo di dati non strutturati richiede una rete che sia in grado di sfruttare l’Intelligenza Artificiale tramite la telemetria di rete per elaborare i dati stessi con una modalità che va oltre le possibilità di un’azione umana.

Per questo, è necessaria anche un’infrastruttura dotata di un “sesto senso” e basata su intelligenza artificiale in grado di identificare proattivamente le problematiche imminenti, consigliare soluzioni precise e sfruttare l’automazione per trasformare tutto questo in azioni logiche senza  l’intervento umano.

Attraverso la continua analisi degli insight relativi a rete, utenti e dispositivi, Aruba ESP apprende e si adatta trasformando le informazioni in conoscenza e supporta le aziende nell’accelerare la trasformazione e mantenere la business continuity attraverso una singola piattaforma cloud-native che può risiedere on-premise o nel cloud e che protegge e unifica l’infrastruttura aziendale.

La citata AIOps è la componente critica di Aruba ESP che si avvale di AI e analytics per isolare rapidamente le cause primarie, risolvere autonomamente le problematiche di rete, monitorare in modo proattivo la user experience, ottimizzare la rete per evitare i problemi prima che possano verificarsi e utilizzare benchmark e consigli rigorosi per ottimizzare e proteggere la rete senza soluzione di continuità.

All’interno dell’ambiente live di un cliente, ricorrere ad AIOps comporta un incremento del 15% della capacità di throughput e una riduzione di quasi il 90% dei tempi di risoluzione dei problemi, migliorando notevolmente l’esperienza dell’utente finale e dell’IT.

Aruba ESP conda su una infrastruttura unificata che consolida tutte le operazioni di rete per switching, Wi-Fi e SD-WAN in ambienti campus, data center, sedi distaccate e di telelavoro sotto l’ombrello di Aruba Central, console cloud-native che correla gli eventi attraverso i differenti domini per ridurre i tempi di risoluzione degli inconvenienti e gli errori manuali.

L’approccio di HPE Aruba verso un’architettura unificata permette di far risiedere il controller all’interno del cloud garantendo la massima flessibilità su scala enterprise.

La sicurezza di rete Zero Trust è un approccio che combina tecnologia di accesso role-based, segmentazione dinamica e rilevamento delle intrusioni sulla base delle identità per autenticare, autorizzare e controllare tutti gli utenti e tutti i dispositivi che si connettono alla rete riuscendo a rilevare, prevenire, isolare e bloccare gli attacchi prima che si verifichino conseguenze per il business.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php