Hp e Oracle: «viva le Soa»

Fusion Middleware entra nel portafoglio di servizi della casa di Palo Alto.

Per disporre di software sempre più orientato ad automatizzare i processi di business, Hp ha pianificato l'integrazione di Oracle Fusion Middleware nel proprio portafoglio Soa (Service-Oriented Architecture), consistente in un approccio architetturale per lo sviluppo di applicazioni viste come insieme di servizi di business autonomi e riutilizzabili.

Utilizzando il software Oracle e la propria suite di gestione OpenView, pertanto, Hp punta a sviluppare servizi di business basati su Soa che consentano alle aziende di automatizzare i processi di business e integrare applicazioni e dati di differente natura e provenienza.

L'offerta Soa degli Hp Services comprende una metodologia per l'intero ciclo di vita, lo start-up di nuovi progetti, servizi di verifica concettuale e funzionalità per l'integrazione delle soluzioni, che agevoleranno la commercializzazione Oracle Fusion Middleware.

Le due società prevedono di effettuare attività di mercato congiunte per progetti di trasformazione Soa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here