Hana, piccola macchina da soldi per Sap

L’in-memory appliance porta 10 milioni di euro alla settimana alla casa tedesca, che chiude il primo trimestre con 3 miliardi di euro.

Dennis Howlett di Zdnet ha avuto modo di commentare con il co-ceo americano di Sap, Bill MacDermott, i risultati trimestrali, che danno la società tedesca raccogliere nel primo trimestre dell'anno 3 miliardi di euro, il 20% in più rispetto allo stesso periodo del 2010.

Dalla chiacchierata avuta si evince che 120 milioni dovrebbero arrivare da Hana, ossia l'in-memory appliance analitica.

Mc Dermott ha infatti ammesso che la portata della soluzione sta crescendo al ritmo di 10 milioni di euro alla settimana.

A chi sta piacendo l'in-memory?
Prevalentemente ai giapponesi, poi agli americani.
Hana ha particolare successo nei settori retail, consumer goods e utility.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here