Ha un’anima Cisco il Facebook-WiFi

Facebook e Cisco hanno deciso di rafforzare la loro collaborazione ed estendere l’iniziativa lanciata sperimentalmente un anno fa a tutti gli Stati Uniti, per poi passare al resto del mondo.

Il progetto era stato avviato, lo scorso anno, nell'area della baia di
San Francisco e riguardava appena 25 realtà commerciali. Sulla base
degli incoraggianti riscontri ottenuti, Facebook e Cisco hanno deciso di rafforzare la loro collaborazione ed estendere l'iniziativa a tutti gli Stati Uniti, per poi passare al resto del mondo. L'iniziativa si chiama Facebook Wi-Fi e viene presentata come una grande opportunità per gli esercenti e per i clienti.

Anziché
richiedere la password necessaria per l'utilizzo della connessione
Wi-Fi offerta da un hotel, un ristorante, un bar, un negozio, gli utenti
di Facebook potranno semplicemente aprire il browser web ed effettuare
un'operazione di "check-in" dall'apposita pagina del social network che
apparirà.
Il vantaggio per gli esercenti consiste nel fatto che il
cliente verrà "fidelizzato" su Facebook, sarà indotto a cliccare su "Mi
piace" e gli si potranno periodicamente inviare notizie ed
aggiornamenti. La preferenza accordata dall'utente al negoziante
attraverso il "check-in" sulla pagina Facebook Wi-Fi, sarà inoltre
comunicata a tutti i suoi amici.

Ciò che non generalmente non
viene evidenziato, però, è che la modalità di accesso alla rete wireless
Facebook Wi-Fi è per il momento supportata soltanto dai router Cisco Meraki.
Ciò significa che l'hotel, il ristorante od il negozio che intendano
offrire ai clienti il servizio di connessione Wi-Fi sia nella modalità
tradizionale (accesso mediante l'impiego di una password di protezione)
sia attraverso Facebook Wi-Fi (check-in che consente di bypassare
l'inserimento della password), dovranno per il momento dotarsi di un
router Meraki.

Facebook ha già allestito una pagina di presentazione dell'iniziativa che, tra l'altro, è stata già tradotta anche in italiano.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here