Wifi: come risolvere il problema degli hotspot non protetti

Ruckus Wireless propone Secure Hotspot, tecnologia che abilita gli utenti a fruire di una connessione crittata.

I servizi di accesso pubblico alle rete crescono d'estate, all'aumentare delle persone in spostamento.
E con più persone che accedono alle reti Wi-Fi crescono anche le problematiche di sicurezza.

Ruckus Wireless risponde al problema
con la tecnologia Secure Hotspot, che è in grado di proteggere automaticamente le comunicazioni Wi-Fi che transitano su hotspot aperti.
Basata sulla tecnologia proprietaria Dynamic Pre-Shared Key e utilizzando le tecnologie brevettate Zero It Activation, Secure Hotspot permette all'operatore o all'azienda offerenti il servizio Wi-fi, di dare un accesso criptato a una rete pubblica attraverso la configurazione automatica di ciascun device secondo le informazioni richieste dalla stessa rete assieme ad una chiave pre-condivisa.

Il tutto senza coinvolgere l'utente.

Il sistema funziona con dispositivi iOs, Android e altri device mobili che vengono autenticati da Ruckus ZoneDirector nel momento stesso in cui si connettono alla rete.

I provider di connessioni Wi-Fi pubbliche e le aziende potranno continuare a offrire accessi internet Ssid aperti, mentre l'utente avrà la garanzia di utilizzare connessioni automaticamente criptate e sicure.

In pratica ogni volta che un utente si connette a una rete Wi-Fi aperta gli si presenta l'opzione di stabilire una connessione protetta.
Se l'utente la sottoscrive, il controllar Wlan Ruckus ZoneDirector genera automaticamente una chiave unica e pre-condivisa di 63 caratteri associata allo specifico device di quell'utente.

Attraverso l'utilizzo delle funzionalità di Ruckus Zero It Activation, la chiave pre-condivisa sarà combinata ai requisiti per la configurazione Wi-Fi e sarà direttamente resa disponibile per essere installata all'interno del device attraverso un applet temporaneo.

Grazie alla chiave e a queste configurazioni specifiche, il device dell'utente potrà usufruire di comunicazioni Wi-Fi criptate senza che debba selezionare o inserire manualmente alcuna informazione di configurazione.

Con la tecnologia Secure Hotspot, inoltre, l'accesso ad una rete può essere disabilitato quando l'utente non ne ha più bisogno, nuove chiavi possono essere generate periodicamente a seconda delle esigenze ed è possibile associare questa funzionalità a Lan wireless.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome