Home Cloud Google Cloud annuncia Google for Startups Cloud Program

Google Cloud annuncia Google for Startups Cloud Program

Google Cloud annuncia Google for Startups Cloud Program, un programma pensato per le startup che consente l’accesso a prodotti, programmi e alle best practice di Google, nonché al supporto di un team di esperti – Startup Success Team – operante a livello globale e in grado di fornire un supporto dedicato. Il programma prevederà una copertura fino a 100.000$ per l’utilizzo di Google Cloud per il primo anno permettendo alla maggior parte delle startup  di iniziare a sviluppare su Google Cloud a costo zero

Secondo quanto afferma in un blog post da Ryan Kiskis, Director, Startup Ecosystem, Google Cloud Le startup sono particolarmente votate a risolvere sfide complesse e Google si impegna a collaborare con loro, fornendo la tecnologia per supportarle, dall’avvio, alla costruzione, alla crescita. «Nel corso dell’ultimo anno, la nostra attenzione si è focalizzata sul supporto rivolto alle startup per crescere e prosperare nel cloud, grazie alla creazione di nuove risorse e programmi di mentorship, ad esempio il nostro primo Google Cloud Startup Summit, e con la crescita del nostro team di esperti di startup, e molto altro», ha affermato Kiskis nel post.

Con il nuovo anno, Google ha quindi deciso di presentare diverse nuove offerte e aggiornamenti progettati per supportare le startup in modo ancora più efficace.

In primo luogo, verrà allineato il programma startup di Google Cloud con Google for Startups per garantire alle startup clienti un’esperienza uniforme in tutta Google – dall’offerta di Google Cloud Infrastructure, ai servizi – e offrire l’accesso a mentori, prodotti, programmi e alle best practice di Google. In futuro, il programma sarà il Google for Startups Cloud Program.
Successivamente, Google consoliderà il suo impegno nel sostenere i founder agli esordi nel momento in cui un accesso alle giuste tecnologie e competenze può avere un impatto significativo sul percorso di crescita di un’azienda. Le startup in fase iniziale godono di un buon posizionamento per agire rapidamente e risolvere i problemi, ma necessitano della capacità di scalare con costi minimi, di trasformarsi per cogliere nuove opportunità, e di usufruire di competenze e risorse mentre familiarizzano con nuovi mercati e investitori.

Sostenere le startup in fase embrionale è un obiettivo chiave del Google for Startups Cloud Program, e oggi sono entusiasta di annunciare una nuova offerta che renderà più agevole l’accesso alla tecnologia e alle risorse di cui queste aziende necessitano.

Ryan Kiskis
Ryan Kiskis

Fornire nuovi Google Cloud credits per le startup in fase embrionale

A partire da questo momento, il Google for Startups Cloud Program prevederà una copertura fino a 100.000$ per l’utilizzo di Google Cloud per il primo anno per le startup sostenute da investitori, attraverso round di serie A. Per la maggioranza delle startup, questo comporterà la possibilità di iniziare a sviluppare su Google Cloud a costo zero, con la garanzia di potersi focalizzare su innovazione, crescita e acquisizione di clienti. Durante il secondo anno del programma, le startup godranno di una copertura pari al 20% dei loro costi di utilizzo di Google Cloud, fino a ulteriori 100.000 $ di credito.

Questa nuova offerta semplificherà l’accesso alle funzionalità di Google Cloud in IA, ML e analytics per le startup, e faciliterà lo sviluppo ed una crescita rapida sull’infrastruttura Google Cloud con servizi come Firebase e Google Kubernetes Engine (GKE).

Connettere i clienti delle startup al know-how e al supporto di Google

Sappiamo che prendere decisioni per una una startup in rapida crescita può essere impegnativo. L’anno scorso abbiamo introdotto il nostro Startup Success Team globale come punto di contatto dedicato a Google Cloud per le startup presenti nel nostro programma. Ora che questo team è pienamente operativo, lo stiamo estendendo a tutte le startup idonee in fase embrionale del Google for Startups Cloud Program. Questi esperti impareranno a conoscere le esigenze uniche di ogni startup nel corso dei due anni all’interno del programma, le aiuteranno a mettersi in contatto con i team di competenza di Google che le supporteranno nella risoluzione di ogni dubbio tecnico, di go-to-market o di credito che si presenterà lungo la strada. Mano a mano che un cliente acquisisce maggiori abilità e competenze nell’uso di Google Cloud, verrà messo in contatto con i nostri team di account esperti di startup per proseguire il proprio viaggio.

Il Google for Startups Cloud Program si affianca alle numerose offerte di Google a favore degli imprenditori. Oltre a beneficiare di servizi di mentorship, risorse personalizzate e supporto tecnico da parte degli esperti di Google, le startup partecipanti avranno diritto a ulteriori vantaggi legati ai prodotti di Google utili a supportare il loro business, tra cui Google Workspace, Google Maps e altro ancora. I founder potranno beneficiare di workshop, eventi e corsi di formazione tecnica, così come dei programmi Google for Startups e delle offerte dei partner. Inoltre, potranno anche avvalersi di una rete di supporto peer-to-peer attraverso la nostra nuova comunità digitale C2C Connect dedicata ai soci fondatori e ai CTO che operano su Google Cloud.

Google Cloud: supportiamo le startup nel focalizzarsi sull’innovazione, non sull’infrastruttura

Ryan Kiskis ha chiarito: «Il nostro obiettivo è quello di supportare le startup a progredire rapidamente fin da subito, evitando di creare un ritardo tecnico che le rallenterebbe in seguito. Con le nostre offerte fully managed e serverless come Cloud Run, Firestore, Firebase e BigQuery, le startup potranno dedicare tempo alla loro roadmap, piuttosto che alla gestione dell’infrastruttura. Nel passaggio da un MVP, ad un prodotto, alla crescita su scala, le startup non avranno la necessità di rivoluzionare la propria architettura: i nostri servizi si adatteranno di conseguenza.»

Con Google Cloud, le startup beneficiano di una partnership commerciale e tecnologica che supporta il loro sviluppo e la loro commercializzazione. «Collaboreremo con i founder dai primi prototipi alla crescita su scala globale con l’espansione in nuovi mercati. Le startup di tutto il mondo stanno scegliendo di svilupparsi con il nostro supporto. Unisciti a noi e mettiamoci al lavoro», ha concluso il manager

Leggi tutti i nostri articoli su Google Cloud

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php